Continua l’escalation di rapine nel Salento. Due colpi sono stati messi a segno nelle ultime 24 ore, rispettivamente a Lecce e Presicce. Nel capoluogo, i banditi hanno colpito il supermercato Conad, in via Vincenzo Cuoco, una traversa di via Adriatica, all’estrema periferia della città.

Due i banditi entrati in azione, quando erano da poco passate le 19.30. Giunti a bordo di uno scooterone, probabilmente un Leonardo, di colore grigio, i malviventi hanno fatto irruzione nell’attività commerciale. Travisati da caschi integrali, i due rapinatori, uno dei quali era armato di pistola, hanno seminato il panico tra i dipendenti ed i clienti, presenti in quel momento. La loro azione è durata appena un minuto. Forti dell’arma, i banditi si sono presentati davanti alle casse, dove, minacciando il personale, si sono fatti consegnare l’incasso della serata. Il bottino, ancora in corso di quantificazione, non dovrebbe superare i mille euro. I due hanno così guadagnato l’uscita, salendo a bordo del mezzo a due ruote, poi fuggito senza lasciar traccia. L’allarme è stato subito lanciato al 112. Sul posto i carabinieri della stazione di Lecce e di Santa Rosa che, ascoltata la testimonianza dei presenti, hanno avviato le indagini. Al vaglio dei militari anche i filmati delle telecamere di videosorveglianza.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 − uno =