La Regione Salento, una battaglia storica della Destra salentina. “Quale ragione per una Regione?” Questo il tema del dibattito che si terrà martedì, 7 dicembre, a Nardò, presso la sede di Azione Giovani di via De Pandi.

Presenti tutti i vertici del movimento. Nel corso della serata interverranno, infatti, il neopresidente di Azione Giovani-Giovane Italia Salento, il surbino Nicola Donno, il coordinatore dell’associazione politico culturale Rivoluzione Italia, il leccese, Massimo Fragola e l’assessore alla Cultura del comune di Galatone, Egidio Muci.

Concluderanno la serata gli interventi del dirigente nazionale di AG e presidente del circolo neretino, Pippi Mellone ed il coordinatore regionale dei circoli della Nuova Italia, figura storica della Destra pugliese e già consigliere regionale, Roberto Tundo che spiega:”In giorni in cui si fa un gran parlare di Regione Salento e una forte campagna, soprattutto mediatica, è in atto, noi rivendichiamo la paternità di una battaglia fatta in tempi non sospetti. Abbiamo deciso di accendere il dibattito politico su questo importante tema, anche a Nardò. Diversi Consigli comunali si son già espressi a favore del referendum per la costituzione di una regione a sè stante e presto toccherà anche a Nardò. Noi di AG, come sempre, guarderemo al tema senza preconcetti e dogmi di sorta, tentando di elencare e menzionare tutti i risvolti positivi, ma anche quelli negativi, che una simile scelta avrebbe sul nostro territorio”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 + quindici =