Ritorna la musica live al discorestaurant di via Veglie, a Novoli: si chiude la rassegna musicale del 2010 con le scatenate performance di Piero Venery e dei White Queen. In pre-serata le deliziose ricette dell’Areacucine, i servizi di pizzeria e american bar intratterranno gli ospiti del club più frequentato del Nord

salento. Poi spazio al tributo a Freddie Mercury e ai Queen, con il viaggio musicale tra i brani più belli ed indimenticati della loro carriera, conditi da streap e tante sorprese…

IL MITO DI FREDDIE E LA PIU’ BELLA MUSICA DI SEMPRE – Loro non potevano proprio mancare. Chiuderanno un 2010 ricco di emozioni per la rassegna musicale live dell’Area51 di Novoli e saranno ancora ospiti del club più frequentato del Nord Salento, nell’ambito di “Season’11”. Sono i White Queen, che ritornano nel restaurant di via Veglie con l’attesisimo concerto-tributo ai Queen e con il loro coinvolgente viaggio tra i più grandi successi musicali e del gruppo.
La band nasce nel 2003 e il nome è suggerito da un brano dei Queen edito nel 1974, appunto “White Queen”. Lo spettacolo è ricco di musica, teatralità, trasformismo, cabaret e anche streap tease. Il gruppo è unico in tutta Italia per la fedeltà con cui ogni componente riveste il suo corrispettivo idolo. La somiglianza del leader Piero Venery a Freddie Mercuri è sorprendente, le movenze, l’uso di abiti stravaganti e provocatori poi testimoniano una presenza scenica molto suggestiva esaltata dall’immagine sul palco degli altri elementi ispirati a Brian May, Roger Taylor, John Deacon e il V elemento Spike Edney.
Cinque appassionati ragazzi che si catapultano negli anni più magici della musica, rivisitando i più grandi successi musicali e scenografici del gruppo. Obiettivo dei White Queen è di divulgare la musica della mitica band alle nuove generazioni e di mantenere vivo il ricordo di quel cantante dalla voce forte e possente, uno dei più grandi show man della musica, ovvero l’immortale Freddie Mercury.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.