Il capogruppo del Pdl Rocco Palese e gli altri consiglieri regionali di centrodestra che si erano già costituiti dinanzi al Tar contro l’aumento del numero dei consiglieri regionali pugliesi da 70 a 78, si sono costituiti anche dinanzi alla Corte Costituzionale.

Le memorie di costituzione sono state depositate ieri presso la cancelleria della Corte e i consiglieri sono difesi dagli avv.ti Roberto Marra e Luciano Ancora nel giudizio di legittimità costituzionale promosso dal Tar Bari nei ricorsi di chi intendeva allargare a settantotto il numero dei consiglieri regionali.
“Intendiamo far valere – ha commentato il capogruppo Palese – la piena rispondenza della legge elettorale allo Statuto regionale ed alla Costituzione, sicché il numero dei consiglieri regionali non può valicare il limite di settanta. La politica non può tollerare ulteriori spese di funzionamento, specie in momenti di crisi economica come gli attuali. La nostra scelta è stata chiara sin dall’inizio, l’abbiamo sostenuta innanzi al Tar ed ora la confermiamo innanzi alla Corte Costituzionale”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciotto − tre =