“Il centrodestra a Palazzo dei Celestini infligge un duro colpo ad alcuni dipendenti della Provincia.” Lo comunicano in una nota i consiglieri provinciali del Pd. “E’ proprio di queste ore la notizia dell’avvio dei procedimenti di licenziamento per diversi lavoratori stabilizzati dall’Amministrazione

Pellegrino che, si ritrovano, grazie alle scelte di una Giunta insensibile alle difficoltà del momento, con le loro famiglie nel tunnel della disoccupazione. In un momento in cui, infatti, il nostro sistema socio-economico è messo a dura prova da una crisi devastante, il centrodestra non trova niente di meglio che licenziare del personale che da anni ormai svolgeva la propria attività all’interno dell’Ente, andando in direzione opposta rispetto a quanto nei giorni scorsi ha suggerito il Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi. Lo stesso Governatore, infatti, ha indicato la graduale stabilizzazione dei precari come una delle strade da percorrere per accrescere la produttività del nostro sistema economico. In Provincia, invece, si percorre la strada opposta; d’altro canto questo atteggiamento penalizzante per i lavoratori non è una novità per il governo di Palazzo dei Celestini, che  già in passato aveva abbandonato al loro destino quasi cento assistenti ai videloesi ed agli audiolesi e fino ad oggi ha decretato la precarizzazione dei 67 lavoratori di Salento Energia. Il gruppo consiliare PD  ritiene che, in piena crisi economica, sia  preciso dovere morale di ogni amministrazione non creare ulteriore disoccupazione.”

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − sette =