Rapine a raffica nel Salento. Tre i colpi messi a segno e uno sventato. Il colpo più importante è stato messo a segno a Surbo nel magazzino Asta Store, intorno alle 20.15 di ieri sera.

Due malviventi hanno aggredito, mettendo ko, il 32enne responsabile del magazzino e sono riusciti a portare via oltre 30 mila euro.  Arraffato il bottino i malviventi si sono dileguati.
In precedenza, un’altra rapina era stata messa a segno intorno alle 19 nel negozio “Igiene casa” di via Toscana a Lequile, dove un malvivente, con il volto travisato e armato di pistola, si è presentato davanti alla cassa e si è fatto consegnare oltre 2500 euro in contante. La terza rapina è avvenuta  a Lecce, nel supermercato A&O che si trova in via De Rosis. Due malviventi armati di pistola, hanno ripulito le casse, portando via un bottino ancora in corso di quantificazione.
Male, invece, è andata a un malvivente che ha tentato un rapina a Novoli a una tabaccheria, messo in fuga dal titolare.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.