Nel mese di dicembre prosegue la programmazione internazionale dell’Arena Live di Carpignano Salentino (Le) tra reggae, hip hop, rock e soul. In attesa dell’esibizione di Dj Premier (prevista per domenica 5 dicembre) sabato 4 dicembre (ore 22.00 – ingresso gratuito) appuntamento con Salento

Soundbwoy Conference, non la solita dancehall ma una serata con 3 selecta e 3 mc di ben 6 diversi sound salentini. Una miscela di stili e tecnica per una notte ch ospiterà i dj Giorgio Rude (kaya killa), Seba (salento clash) e Djzone (move ya feet mixcd’s) e gli mc Ciccio (bleizone), Don Leo (kalibandulu) e Mr Defendjah (hight level). Open night: Antonio (kick side).

Domenica 5 dicembre (ore 22.00 – ingresso 15 euro) Arena Live Music & Madrugar Music presentano il re dell’hip hop: lo statunitense Dj Premier sbarca per la prima volta nel Salento per una serata che si preannuncia rovente e che sarà impreziosita dalla presenza sul palco di Nick Javas. Aggressivo e sporco, ricco di loop, di campionamenti e di scratch, il suono di Premier è riconoscibile sin dal primo scolto ed è universalmente riconosciuto come quello classico dell’hip hop. In apertura spazio ad Aban, Blackjeekous, Bad Side Massive, Dj Trinketto-Skema-Gsq, Dj Zone e Dj War.

Premier, all’anagrafe Chris Martin, è cresciuto tra New York e Huston, dove ha iniziato ad esibirsi come dj con lo pseudonimo di Waxmaster C. Nel 1987, tornato a Brooklyn, entra in contatto con Guru con cui forma il duo Gang Starr, dando inizio ad un connubio artistico tra i più prolifici e importanti nella storia della musica hip hop. Il duo firma per l’etichetta Wild Pitch con cui realizza il primo singolo “Words I Manifest” e l’album “No More Mr Nice Guy”. Lo stile distintivo dei Gang Starr che mescola hip hop e jazz risulta vincente e attira tra gli altri l’interesse del regista Spike Lee, che li invita a partecipare alla colonna sonora del film “Mo’ Better Blues”. Tra il 1991 e il ’92 il gruppo produce di seguito altri due album: “Step In The Arena” e “Daily Operation” che lasceranno un segno indelebile nella storia del suono hip hop. Nel corso degli anni DJ Premier ha lavorato con decine di vocalist ed mc, ma è forse il 1994 l’anno più importante della sua carriera. Oltre a produrre un altro classico dei Gang Starr, le sue basi graziano dischi come “Illmatic” di Nas, “Ready to Die” di Notorious B.I.G., “The Sun Rises in the East” di Jeru the Damaja e il progetto Buckshot LeFonque di Brandford Marsalis e Big Daddy Kane. Sebbene nella seconda metà degli anni ’90 il suono hip hop abbia iniziato a cambiare, Premier è riuscito a rimanere un punto di riferimento assoluto anche per artisti come Jay Z, Common o Snoop Dogg, un top producer a cui tutti riconoscono lo scettro a più di vent’anni dal suo debutto artistico.

Martedì 7 dicembre arriva a Carpignano Salentino una superstar del reggae internazionale, il giamaicano Junior Kelly. Dopo le hit “Love so nice”, “Smile”, “Blaze”, “Rasta should be deeper”, l’artista di Spanish Town è nel Salento per presentare il suo ultimo lavoro “Red Pond”, uscito a cinque anni di distanza dal precedente “Tough Life”. In questo album Junior Kelly collabora in quasi tutti i brani con la Fire House Crew, una delle migliori bands della scena giamaicana e dalla fine degli anni ottanta un efficacissimo team produttivo che ha realizzato consistenti hits ‘new roots’ con personaggi come Luciano, Anthony B, Capleton e Sizzla. In apertura Biggie Bash, Boomdabash, Blazon e Kooloometo Sound.

Arena Live Music di Carpignano Salentino (Le) è un locale destinato alla musica live nel Salento. La struttura è ben attrezzata ed offre tutto il necessario per serate d’intrattenimento. Oggi Arena Live Music è un punto di riferimento per musicisti e semplici appassionati di musica. Nel suo primo anno di vita la struttura ha ospitato, tra gli altri, Tenor Fly, Luciano, Richie Spice, Daddy Freddy, Ward 21, Colle der fomento, Villa Ada Sound, City Lock.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × 1 =