Vignetta Massimo DonateoIl 53% degli italiani ritiene probabile che si andrà ad elezioni politiche anticipate. È quanto emerso da un sondaggio dell’istituto Demopolis che ha analizzato la percezione dei cittadini sugli scenari politici del Paese dopo la fiducia ottenuta da Berlusconi il 14 dicembre.

 

Mentre il 27% degli elettori si dichiarano delusi ed indecisi, il Pdl recupera circa 2 punti in una settimana attestandosi al 28% e si consolida la Lega, che sfiora il 13%. Tra le opposizioni, il Pd resta al 25% e cresce il partito di Vendola che si posiziona all’8%, guadagnando consensi secondo Demopolis tra gli under 35, nella sinistra del Pd e tra i simpatizzanti dell’Idv, in calo al 5,5%.

Anche il Fli e’ in ribasso e scende al 5,5% perdendo tre punti in una settimana ma l’Udc guadagna e per per la prima volta supera il 7%. Stabili, tra lo 0,5 e l’1,5 per cento Api, Mpa, la Destra, Radicali e Federazione della sinistra. Sempre al 2,5% il movimento di Grillo.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.