Sabato 25 Dicembre, alle ore 17.30 in Piazza degli Artisti, si svolgerà l’inaugurazione della terza edizione del “Presepe Vivente nel Borgo antico”, iniziativa patrocinata dalla Regione Puglia, Provincia di Lecce, Unione dei Comuni Terra di Leuca Bis.

All’evento interverranno: Mons. Vi¬to ANGIULI, Vescovo di Ugento – S. Maria di Leuca, l’Ing. Antonio BIASCO, Sindaco di Specchia, la Dott.ssa Stefania MANDURINO, Commissario APT Lecce, Don Stefano ANCORA, Parroco di Specchia, il Dott. Antonio BUCCOLIERO,Consigliere Regionale e il Prof. Antonio DEL VINO, Consigliere Provinciale.
Il “Presepe Vivente nel Borgo antico” di Specchia sarà possibile visitarlo nei giorni del 25 e 26 dicembre 2010 e dell’1, 2 e 6 gennaio 2011, con ingresso libero e orario di apertura dalle ore 17.30 alle ore 20.30, ed è organizzato dal Comune di Specchia, dalla Parrocchia della Presentazione della Vergine Maria e dall’Associazione Culturale Sportiva “Eugenia Ravasco” Onlus, insieme all’Azione Cattolica, all’Associazione San Nicola di Myra,al Coro Jubilate Deo, al Coro degli Angeli,ad ECO-SPO, al Gruppo delle Vincenziane, all’Apostolato della Preghiera, alle Coppie di Sposi Cristiani, alla Confraternita di Sant’Antonio da Padova,alle Catechiste ed alla FIDAS Specchia. Infoline: 3391603065 – 3282815010 – 3207071695
Un appuntamento che avrà luogo in un centro storico annoverato dal 2004 tra i “Borghi più Belli d’Italia”, e nel 2007, premiato dalla Commissione Europea con l’”AWARD EDEN – Destinazione europea di eccellenza” come “Destinazione Rurale Emergente”. I vicoli, le corti e le vecchie case del centro storico medievale della cittadina del Capo di Leuca, torneranno ad animarsi della magica atmosfera del Natale. L’iniziativa, nata pochi anni fa come momento di vita comune, in grado di animare la comunità in occasione delle festività natalizie, è diventata un evento che catalizza l’attenzione di migliaia di visitatori, nell’ultima edizione ne sono stati registrati circa 10.000.
Per la realizzazione dell’iniziativa, molti abitanti saranno coinvolti, alcuni impegnati nell’organizzazione, altri comporranno la schiera dei circa 200 figuranti, che indossati i costumi di scena, daranno vita alle antiche botteghe artigiane, dove si lavorerà la pietra, ed anche “u conza limmi”o alle varie scene descritte negli antichi testi sacri, come: l’Annunciazione, la Visita di Maria a Elisabetta, il matrimonio di Maria e Giuseppe, la corte di Erode e la Natività.
Nelle scorse settimane, l’Ente locale, al fine di promuovere al meglio l’iniziativa, ha aderito all’Associazione intercomunale “Città dei Presepi”, l’altro sarà istituito un servizio di pullman gratuito, denominato “Le Vie dei Presepi”, offerto dall’APT – Lecce e dall’Associazione, tra le cittadine che propongono i presepi, comprendente 14 percorsi che si svolgerà  dal 21 dicembre 2010 al 6 gennaio 2011, con due appuntamenti dedicati a Specchia: il 2 Gennaio 2011 e il successivo giorno dell’Epifania.
L’appuntamento rientra nell’iniziativa dell’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo per favorire la conoscenza dei Presepi di Puglia denominato “Andar per presepi”,dove coloro che visiteranno il presepe specchiese, fino al 2 febbraio 2011, avranno due possibilità: assegnare un voto di gradimento dopo la visita o votare una foto dell’angolo più bello del presepe, sempre attraverso www.viaggiareinpuglia.it, il portale dedicato al turismo della Regione Puglia, visitato da milioni di turisti italiani e stranieri. 
Nella serata del 24 Dicembre, vigilia di Natale, alle ore 18.00, accompagnati dalle note musicali di brani natalizi suonati dalla banda locale, in Piazza del Popolo, secondo una consuetudine che ha radici assai antiche, è prevista l’accensione della “focaredda”, un caratteristico falò di fascine e parti di tronco di legna, costruito con il contributo di tutti gli specchiesi, che sempre secondo una tradizione popolare, serve a riscaldare il Bambino Gesù appena nato. In attesa della Santa Messa della notte, sempre in Piazza del Popolo, si svolge l’appuntamento gastronomico più ghiotto, nel periodo natalizio, la Pro Loco organizza la tradizionale “Sagra della Pittula”, che nell’anno 2010, oramai, raggiungerà la XXXVII° edizione. Insieme alle “pittule”, l’Amministrazione comunale di Specchia e la Pro Loco offriranno a tutti i presenti, le più comuni “pucce con le olive ”, il tutto accompagnato dall’immancabile vino locale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 − 1 =