Gli studenti universitari di Lecce del ‘Fiorini Pre-occupato’ (Dipartimento di scienze matematiche) con i loro colleghi dell’Ateneo Salentino Occupato hanno proseguito anche oggi la protesta a oltranza contro la riforma dell’Universita’.

Circa 50 studenti hanno dato vita a delle lezioni autogestite in piazza Sant’Oronzo. Per gli studenti e’ stata una dimostrazione ”che chi ha animato le strade di questa citta’ con un colorato dissenso vorrebbe solo una Universita’ differente: meritocratica, pubblica e libera; vorrebbe solo un diritto allo studio migliore che possa sostenere veramente chi l’universita’ la vive; vorrebbe un futuro per la ricerca in Italia meno opaco, vorrebbe solo essere ascoltato da questo Governo che invece reagisce plasmando uno ‘stato di polizia”’

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − 7 =