Si terrà mercoledì 12 gennaio 2011 alle ore 18.00 presso il Teatro Comunale sito in Piazza Regina Margherita, l’atto conclusivo della manifestazione “Gemme dello Sport Novolese 2010” riconoscimento istituito annualmente dall’Amministrazione Comunale di Novoli – Assessorato allo Sport – con lo scopo

di gratificare atleti, formazioni giovanili e associazioni sportive, che hanno conseguito risultati sportivi di prestigio nel corso dell’anno appena concluso. Giunta oramai alla sua quinta edizione, la cerimonia in programma nel Teatro Comunale di Novoli rientra tra gli eventi collaterali ai solenni festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate e aprirà di fatto il ricco programma di appuntamenti de “I Giorni del Fuoco”.

Novità di questa edizione sarà  la consegna del Premio “Eccellenze dello Sport Salentino”, riconoscenza conferita ai singoli atleti, formazioni e professionisti, attivi nel settore sportivo e di origine salentine. Certa la presenza tra i premiati dell’Enel Basket Brindisi e del Patron Massimo Ferrarese, artefici di una stupenda cavalcata che ha riportato la formazione cestistica brindisini nella massimo campionato italiano. Oltre i giovani atleti novolesi, messisi in luce con vittorie e trofei durante l’anno appena trascorso, saranno premiati anche il giornalista de “La Gazzetta dello Sport” Giuseppe Calvi e il medico sportivo dell’U.S. Lecce, Giuseppe Palaia.

“Per il quinto anno consecutivo Novoli avrà la sua Gemma dello Sport – afferma l’assessore Pasquale Palomba. In realtà altro non è che la festa dello sport novolese, in cui non si premia solo la prestazione sportiva, ma si dà anche  la giusta visibilità e la dovuta riconoscenza  ai tanti appassionati novolesi, impegnati nel mondo dello sport e testimoni dei valori sani da trasmettere alle giovani generazioni. Con questa manifestazione – conclude Palomba – vogliamo dare la giusta importanza all’attività sportiva, all’attività motoria e riflettere sull’alto valore educativo, sociale e formativo dello sport. Voglio esprimere il mio ringraziamento personale alle locali associazioni, ed in particolar modo la Pro Loco ed il Team di comunicazione ‘Focara 2011’, per la collaborazione fornita nel promuovere l’evento”.