Proseguono gli appuntamenti del Capodanno dei Popoli 2011.

Venerdì 7 gennaio, alle ore 18, presso le Officine Cantelmo a Lecce, appuntamento con  la proiezione di “Albania il Paese di fronte”, documentario di Roland Sejko e Mauro Brescia, con le straordinarie immagini inedite degli archivi dell’Istituto Luce e dell’Archivio

del Film d’Albania e gli interventi di Antonello Biagini, Carlo Azeglio Ciampi, Ismail Kadare, Nevila Nika, Roberto Morozzo della Rocca, Sergio Staino

Sono solo 60 le miglia che dividono le coste dell’Italia dall’Albania, eppure, per la maggior parte degli italiani di oggi, l’Albania ha cominciato a esistere solo dopo il 1991 quando le prime navi di immigrati albanesi approdarono sulle coste italiane.

Che cos’era l’Albania e gli albanesi prima di quelle immagini? Dalla caduta dell’impero ottomano alla prima guerra mondiale, dal re Zog all’occupazione italiana dell’Albania, dall’ascesa irresistibile del dittatore Enver Hoxha e la fine del comunismo, questo documentario ricostruisce per la prima volta attraverso le immagini dei più grandi archivi  cinematografici la storia dell’Albania del ‘900 legata a doppio filo  alle vicende italiane.

La proiezione del documentario sarà seguita da un dibattito al quale parteciperà il regista albanese Roland Sejko, che giunse in Italia con i primi sbarchi del 1991 proprio a Brindisi. Oggi è cittadino italiano e lavora presso l’Istituto Luce.

<<L’appuntamento con Roland Seiko nell’ambito del Capodanno dei Popoli>>, sottolinea l’assessore provinciale alle Politiche Giovanili Bruno Ciccarese, <<apre le manifestazioni che la Provincia di Lecce ha in programma per ricordare i venti anni dell’esodo albanese e l’approdo sulle coste pugliesi. La vita e l’esperienza professionale sono emblematiche dalle storia di una generazione e di un popolo>>.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 4 =