Il malessere evidenziato da un nutrito gruppo di consiglieri di maggioranza conferma quanto il Gruppo PD a Palazzo dei Celestini denuncia da tempo.
C’è un conclamato scollamento tra Esecutivo e Consiglieri di centrodestra, segno di un affanno

e di una paralisi che ha contraddistinto finora l’azione amministrativa provinciale. Inerzia ed approssimazione fanno da sfondo ad un inconcludente politica che antepone gli interessi di parte a quelli del territorio. Un’azione senza alcuna prospettiva politica, senza alcuna intuizione progettuale in grado di far percepire alla nostra comunità l’esistenza di un progetto di sviluppo per il Salento. Si tira a campare e si demonizzano i precedenti governi per sfuggire all’inesorabile giudizio negativo che su questa amministrazione esprime l’intera popolazione salentina. Se il buon giorno si vede dal mattino, il denunciato scollamento tra alcuni consiglieri di centrodestra e l’Esecutivo provinciale non depone bene per il nuovo anno.
Ci auguriamo che il Presidente Gabellone possa prendere coscienza del declinante e deficitario programma amministrativo fin qui attuato ed invertire la rotta, perché il Salento merita ben altro.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.