Non si arresta l’escalation di rapine nel Salento. In mattinata, intorno alle 11, due banditi hanno rapinato il supermercato Meta di Castrì, sito in via Kennedy, sulla strada per Caprarica. Armati di pistola e travisati da passamontagna, i due malviventi

 

hanno minacciato le cassiere, facendosi consegnare i soldi guadagnati fino a quel momento. Bottino in pugno, i rapinatori, che si sono espressi in dialetto, hanno guadagnato l’uscita, dove, ad atterderli su un’auto di colore giallo, c’era un terzo complice. Il bottino ammonta a poche centinaia di euro.

Sull’episodio indagano i carabinieri della stazione di calimera, insieme ai colleghi della compagnia di Lecce.