Automobilismo pugliese in lutto per la prematura e improvvisa scomparsa, avvenuta ieri, in seguito ad una grave malattia di Pierluigi Leo, giovane pilota tarantino, Presidente dell’Associazione Sportiva Mad Max di Grottaglie e titolare nella cittadina delle ceramiche del “Rally Store” di via Pacinotti.

Leo, 30 anni compiuti di recente ha iniziato la sua carriera sportiva a metà degli anni ’90 correndo nei kart con i Team Palmisano, Catapano Karting e TRT Racing. Nel 2000 il passaggio alle auto; alla guida della sua Renault 5 Gt Turbo ha ottenuto alcune vittorie di classe e diversi piazzamenti partecipando a varie edizioni del Trofeo automobilistico Pista Salentina, della Fasano-Selva e dello Slalom di Santa Cesarea Terme. Leo era anche specializzato nella preparazione di auto da corsa, dalle sue mani sono infatti uscite varie vetture soprattutto di marca Peugeot che hanno spesso preso parte anche a competizioni di livello nazionale.
La Casarano Rally Team ricorda con piacere l’attivismo, la passione e la competenza del giovane driver grottagliese, ideatore anche di iniziative legate alla promozione del turismo automobilistico. Degno di nota per successo di partecipanti e per ritorno d’immagine il Tour sulla litoranea salentina ovest fino a Santa Maria di Leuca  organizzato il 16 marzo del 2008 a cui fece seguito un giro lungo il tracciato della Pista Salentina di Torre San Giovanni-Marina di Ugento.
Domani pomeriggio (lunedì 24) a partire dalle ore 15 saranno celebrati i funerali presso la Chiesa di  San Francesco De Geronimo nel centro storico di Grottaglie (Taranto).
Al papà Pietro, anche lui con un passato dai trascorsi agonistici, alla mamma Vincenza, alla sorella Maria Teresa, ai loro familiari e ai componenti dell’Associazione Sportiva Mad Max, vanno le più sentite condoglianze da parte dell’intero staff della Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × quattro =