Il cadavere semicarbonizzato di un uomo, Antonio Ingrosso, 50 anni di Torchiarolo, è stato trovato questa mattina in via del Pesce Luna a Casalabate, marina di Lecce. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Lecce, al momento nessuna pista viene esclusa, anche se una prima ipotesi fa pensare a un probabile omicidio.

La scoperta e’ stata fatta dal proprietario di una delle case della zona che ha avvertito i carabinieri. Sulla testa dell’uomo sono evidenti alcune ferite provocate da un’arma da fuoco o da un corpo contundente. Sul terreno, inoltre, sono evidenti segni di trascinamento e per questa ragione gli investigatori ritengono che l’uomo sia stato ucciso altrove e poi trasportato nel luogo del ritrovamento. Da giorni non si avevano notizie dell’uomo

CONDIVIDI