I rapinatori tornano in azione, a distanza di poche ore dall’ultimo colpo, messo a segno ai danni del Banco di Napoli, di Lecce. Questa volta, però, i malviventi hanno agito fuori provincia, precisamente a Corigliano d’Otranto, dove, intorno alle 20, hanno fatto irruzione nel supermercato GS, in via Fortunato.

Travisati ed armati di pistola, due banditi hanno seminato il panico nell’attività commerciale, a quell’ora affollata di clienti. Il rapinatore armato si è poi diretto verso le casse e, forte della pistola, ha minacciato i dipendenti per farsi consegnare il denaro, circa 3mila euro. Poi, guadagnata l’uscita, i due sono saliti su un’utilitaria di colore grigio, a bordo della quale c’era probabilmente un complice, fuggita senza lasciar tracce. Lanciato l’allarme, sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione che, ascoltata la testimonianza dei presenti ed acquisite le immagini dell’impianto di video sorveglianza, hanno avviato le indagini. Si tratta della decima rapina compiuta dall’inizio dell’anno ad oggi. La quinta nelle ultime ventiquattro ore.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

nove − cinque =