Nell’ambito del controllo economico del territorio ed al contrasto degli illeciti in materia ambientale, i Finanzieri della Tenenza di Maglie, hanno individuato in località “Lupiae”, nei pressi del Comune di Cutrofiano, su un’area dell’estensione di circa 5.000 mq, vari rifiuti altamente pericolosi.

In particolare, nei pressi di un fabbricato rustico ed in parte diroccato, sono stati rinvenuti pneumatici, materiale plastico, centinaia di scatole in legno e plastica ed i resti di un motore di un camion di dubbia provenienza.

I successivi accertamenti, presso l’Ufficio Tecnico del luogo, hanno permesso di individuare il proprietario del terreno nonché la responsabilità dei rifiuti ivi depositati.

La sola area, occupata dai rifiuti, per complessivi 1.000 mq., destinata a discarica a cielo aperto, è stata sottoposta a sequestro. Il responsabile è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce per il reato di “attività di gestione di rifiuti non autorizzata”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.