C’è tempo fino al prossimo giovedì 27 gennaio, per iscriversi al prossimo Corso per Aspirante Tecnico di Pugilato, organizzato dal Comitato Regionale Puglia e Basilicata della Federazione Pugilistica Italiana (Fpi), presieduto da Lorenzo Delli Carri.
Così come già pronosticato alla vigilia dell’ultimo Consiglio del Comitato (di venerdì 21 gennaio scorso), il corso

avrà – per la prima volta – una formula itinerante, interessando – in ordine – le città di Bari (presso l’Acc. Pugilistica Navarra, di Via Bitritto), Brindisi, Taranto e Foggia.
Il corso si svolgerà (a partire dal prossimo 5 e 6 febbraio prossimi) tutti i weekend del prossimo mese di febbraio, per poi dare il via all’esame finale, in programma nei primi giorni di marzo a Foggia; per quanto concerne alla durata delle lezioni, il corso si dipanerà per un totale di settanta ore: nei quattro weekend di febbraio si totalizzeranno sessantaquattro ore, per poi concludere le restanti sei ore di lezione, il giorno dell’esame finale, in programma a Foggia.
Queste le materie inserite nel corso: Carte Federali (docente, Sebastiano Sapuppo); Medicina dello Sport (dottor Giuseppe Macchiarola); Metodologia, Tecnica e Tattica (Nino Fracasso e Francesco Stifani).
Dopo aver conseguito il titolo di Aspirante Tecnico di Pugilato, successivamente bisognerà sostenere l’esame per Tecnico Effettivo.
Il corso, è aperto a tutti coloro i quali verranno segnalati dai presidenti delle società (affiliate Fpi) pugliesi; al contempo, il candidato Aspirante Tecnico, dovrà assicurare di prestare la propria attività, all’interno delle palestre affiliate Fpi, fino al conseguimento del titolo di Tecnico Effettivo.
Questa, importante postilla, è stata fortemente voluta dal Consiglio, per evitare che i nuovi tecnici, utilizzino questo titolo (rilasciato dalla Fpi), per svolgere attività in altre discipline sportive.
Inoltre, il candidato Aspirante Tecnico, deve essere in possesso di alcuni requisiti e tra questi, anche l‘autocertificazione di non aver subìto condanne superiori ad un anno e l’interdizione dai Pubblici Uffici.
Il costo per la partecipazione al Corso per Aspirante Tecnico di Pugilato, è di 380 euro.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + diciotto =