Domani pomeriggio, venerdì 21 gennaio, si riunisce a Bari, il Comitato Regionale Puglia e Basilicata della Federazione Pugilistica Italiana (Fpi).
Tra i temi all’ordine del giorno – alla presenza del presidente Lorenzo Delli Carri – anche la discussione delle modalità di svolgimento del prossimo Corso per Aspirante Tecnico di Pugilato.

Tra le notizie trapelate finora, il corso dovrebbe avere – per la prima volta – una formula itinerante, interessando le città di Bari, Brindisi, Foggia e Taranto.
Il corso si svolgerà probabilmente tutti i weekend del prossimo mese di febbraio, per poi dare il via all’esame finale, in programma nei primi giorni di marzo; per quanto concerne alla durata, il corso si dovrebbe dipanare per un totale di settanta ore: nei quattro weekend di febbraio si totalizzeranno sessantaquattro ore, per poi concludere le restanti sei ore di lezione, il giorno dell’esame finale.
Queste le materie inserite nel corso: Carte Federali (docente, Sebastiano Sapuppo); Medicina dello Sport (dottor Giuseppe Macchiarola); Metodologia, Tecnica e Tattica (Nino Fracasso e Francesco Stifani).
Dopo aver conseguito il titolo di Aspirante Tecnico di Pugilato, successivamente bisognerà sostenere l’esame per Tecnico Effettivo.
Tutte le altre notizie inerenti al prossimo corso, saranno rese note, solamente al termine della riunione del Consiglio di domani pomeriggio.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.