“Sto bene – dichiara l’attaccante David Di Michele sul sito ufficiale dei giallorossi – l’infortunio che mi ha fermato per alcune gare è alle spalle, sono a disposizione del mister e del gruppo.

E’ stata molto dura restare a guardare da fuori i miei compagni, soprattutto nel derby perché ci tenevo in particolar modo a scendere in campo. Tutti i miei compagni d’attacco si sono ben comportati, ognuno secondo le proprie caratteristiche anche nella gara contro il Bari, perché se c’era una squadra che doveva vincere, questa era il Lecce. Nelle gare che ho saltato in trasferta a Napoli e a Roma contro la Lazio abbiamo dimostrato che stiamo migliorando e questo è molto positivo, in considerazione del ruolino di marcia che abbiamo avuto fino ad ora. Abbiamo chiuso il girone d’andata a 18 punti che considero un bottino abbastanza positivo, nella media; dovremo andare a prendere qualche punto fuori casa perché ci mancano quelli, in quanto in casa non puoi sempre vincere. Ora dopo un girone siamo più squadra, siamo più compatti. Domenica sera affronteremo un Milan che si presenta al Via del Mare da primo della classe; a volte è meglio affrontare una big del campionato. Contro il Milan dipenderà tutto da noi, affronteremo una squadra con dei giocatori in grado di risolvere la gara in qualsiasi momento e per questo dovremo essere ancora più concentrati. Da quello che si dice ci dovrebbe essere il recupero di Nesta, che assieme a Thiago Silva forma una coppia di difensori centrali molto forte e veloce. Dovremo aspettare il momento giusto per colpirli, perché quando affronti una formazione così devi aspettare un loro sbaglio e devi essere bravo a coglierlo al volo.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − 20 =