Cum novo cantico è il titolo del Concerto di Musica Sacra che si terrà giovedì 6 gennaio 2011 alle ore 20.30 nella Basilica di Santa Croce a Lecce in occasione del XXI anniversario dell’ordinazione episcopale di S.E. Mons. Domenico Umberto D’Ambrosio – Arcivescovo Metropolita di Lecce.

La serata, fortemente voluta dall’arciprete parroco della Basilica di Santa Croce don Italo D’Amico e dalla Arciconfraternita SS. Trinità dei Pellegrini con il suo priore la dott.ssa Loredana De Benedetto, sarà un florilegio di musica vocale sacra e natalizia. Un programma ricercato e di gran gusto quello proposto dal soprano Marina Tundo, dal mezzosoprano Maria Grazia Nicchiarico, dal baritono Giorgio Schipa e dal basso Piero Conte che si snoda tra le più pregiate e conosciute pagine sacre di Frank, Brahms, Durante, Siougos, Jenkins e Rossini, per approdare al repertorio natalizio con brani tratti dalla tradizione di ogni epoca e di ogni luogo: dal gregoriano Puer Natus fino allo spiritual Mary had a baby, passando attraverso il variopinto folklore partenopeo con brani di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, e i celeberrimi carols inglesi, eseguiti insieme al Coro Polifonico San Gregorio Nazianzeno.
Ad guidare il pubblico nella solennità della serata sarà la Toccata di fa maggiore di C. Widor, tratta Sinfonia V eseguita all’organo Ruffati dal M° Carlo Scorrano, indiscusso virtuoso del pianoforte e fine organista. Direttore artistico e musicale il M° Giuseppe Lattante.
Un appuntamento che certamente saprà unire l’arte della musica alla spiritualità della preghiera – spiega il m° Lattante – in una chiesa, quella di Santa Croce, che è il tripudio della fede e l’emblema della religiosità della gente del Salento, che festosa intona il Te Deum di ringraziamento assieme al suo Pastore, e che di cuore, gli augura Ad multos annos!

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × 3 =