Al via domani il percorso enogastronomico di qualità di “Sant’Antonio Abate e la Focara – I Giorni del Fuoco”, che parte dal territorio e giunge alla tavola della festa. Alle ore 17 la cerimonia di inaugurazione della Rassegna delle Cantine del Parco del Negroamaro, voluta e curata dalla Proloco di Novoli

in collaborazione con numerosi partner istituzionali e privati. Location dell’appuntamento con i sapori tipici della cucina salentina, per il sesto anno consecutivo, sarà lo Spaziotenda del Fuoco di piazza Tito Schipa, a pochi passi dalla Fòcara. Tantissime le novità dell’edizione 2011, che puntano un faro sui sapori tipici della tradizione culinaria salentina e i vini rossi e rosati dei vigneti del Nord Salento, accostati al calore della Fòcara e del popolo di Novoli. La tenda delle tipicità enogastronomiche, ancora più elegante e raffinata, sarà lo spazio in cui si incontrano le più apprezzate aziende vitivinicole del Grande Salento riunite sotto i sette Consorzi di Tutela dei Vini Doc (Salice Salentino, Brindisi, Squinzano, Primitivo di Manduria, Nardò, Vecchia Torre e Cantina Sociale Cooperativa di Leverano, Galatina e Copertino) e le ricette tipiche della tradizione culinaria salentina. Attesi il convivio “Gastronauti e Teatranti” con la partecipazione di Anna Trono (Associazione Vie Francigene Pugliesi) e Luca Bruschi (Associazione Europea Vie Francigene) e una degustazione guidata di vino ed olio coordinata da Fabrizio Miccoli (sommelier della delegazione leccese dell’Associazione Italiana Sommelier) e da Francesco Caricato (oleologo e presidente della “Casa dell’Olivo – Oleoteca d’Italia”), intervallata dalle performance musicali della Scuola Superiore di Musica Harmonium di Novoli.
Prima novità dell’annuale edizione saranno i laboratori del gusto e le degustazioni guidate dell’Associazione Italiana Sommelier, dei Cuochi Professionisti Salentini e della Casa dell’Olivo – Oleoteca d’Italia, che zoommeranno sui succulenti abbinamenti tra olio, vino, cucina tipica salentina e pugliese e i valori culturali del Cammino, grazie anche alla partecipazione dell’Associazione Vie Francigene Pugliesi. Anche quest’anno, poi, lo Spaziotenda si arricchisce di manifestazioni collaterali: da convivi a tema ai convegni con ospiti illustri, premiazioni, spettacoli e concerti musicali…tutto a pochi metri dalla maestosa catasta di tralci di vite. Tra gli eventi più attesi, per esempio, la presentazione del Piano di Sviluppo Locale del Gal “Valle della Cupa” (15 e 17 gennaio 2011), gli “intervalli di fuoco” della Scuola Superiore di Musica Harmonium, i laboratori didattici dell’Istituto Comprensivo di Novoli e l’annuale appuntamento con la solidarietà di “Focara for Africa” (14 gennaio 2011), grazie all’impegno dell’Associazione For Life Onlus.
Già domani sono in programma un convivio e una degustazione guidata di vino e di olio. Poi via al nutrito calendario di performance, che continueranno fino al 17 gennaio. “L’edizione 2011, la sesta consecutiva – spiega Danilo De Nicola Lezzi, presidente della Pro Loco Novoli – rafforza il lavoro svolto negli anni passati a sostegno del territorio, delle sue tipicità, dei suoi prodotti tipici, del settore vinicolo. La partecipazione dei Consorzi di Tutela del Grande Salento, cui quest’anno si affiancano l’Associazione Italiana Sommelier, i Cuochi Professionisti Salentini, la Casa dell’Olivo e l’Associazione Vie Francigene Pugliesi, ci permetterà di costruire uno spazio attorno alla cucina, all’enogastronomia, all’artigianato e alle tipicità nostrane. Anche quest’anno, così come da sei anni, questo contesto elegante sarà la vetrina ottimale e privilegiata per promuovere gli emblemi della nostra terra e sostenere l’attività di Coldiretti, Confartigianato, Camera di Commercio, Unpli Provinciale e altri anni che si impegnano per far grande il Salento e la sua gente”.

CONTINUA IL PERCORSO ARTISTICO E CULTURALE E DI SOLIDARIETA’

Domani mattina continua il percorso artistico-culturale della festa, con l’inaugurazione del workshop “Via Francigena – Cammini di Fede e Turismo culturale”, organizzato in collaborazione con l’Associazione Vie Francigene Pugliesi e con l’Università del Salento previsto all’interno del Teatro Comunale di piazza Regina Margherita dalle ore 9 alle 13. L’appuntamento, inoltre, continuerà il giorno successivo (dalle 9 sempre all’interno del Teatro Comunale) con “I cammini d’Europa e la via Francigena. Cammini per una loro fruizione e gestione”. All’inaugurazione del Convegno, parteciperanno Oscar Marzo Vetrugno, sindaco di Novoli, Domenico Laforgia, rettore dell’Università del Salento, Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, Lucio Galante, direttore del Dipartimento di Beni, delle Arti e della Storia dell’Università del Salento, Cosimo Valzano, presidente dell’Unione dei Comuni del Nord Salento e mons. Gino Romanazzi, direttore dell’Ufficio di Pastorale Sport e Turismo della Conferenza Episcopale Italiana.
Domani mattina, inoltre, ritorna “L’Arca del Parco del Negroamaro”, con laboratori artistico-creativi a cura dell’Istituto Comprensivo di Novoli previsti dalle 10.30 all’interno dello Spaziotenda del Fuoco di piazza Tito Schipa. Alle 11:30, poi, agli studenti novolesi, si aggiungeranno i giovanissimi degli istituti scolastici dei paesi limitrofi per “Focara for Africa”, per parlare di solidarietà verso le popolazioni africane, in collaborazione con ForLife Onlus. La manifestazione, dal titolo “Una merenda per la Vita”, sarà preceduta da una celebrazione eucaristica all’interno del Santuario di Sant’Antonio Abate officiata dal Padre Camilliano Francis Chidume. Si chiude alle 18.30, all’interno dei locali di via Umberto I sede della mostra “Immagini d’antan”, con una serata letteraria dedicata allo scrittore salentino Salvatore Paolo, in collaborazione con Calcangeli Editori. All’incontro interverranno Antonio Lucio Giannone, Mara Barone e Fabio Moliterni.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 4 =