“Mi meraviglia, essendo il sottoscritto non solo consigliere provinciale ma anche consigliere regionale, e conoscendo la sensibilità della vice presidente, non aver ricevuto alcun invito per la festa dell’unità d’Italia celebrata qualche giorno fa nel teatro Politeama Greco dalla Provincia di Lecce”. Lo ha detto il consigliere regionale dell’Italia dei Valori e Presidente della IV Commissione al Consiglio della Regione Puglia Aurelio Gianfreda.

“Un’iniziativa a cui avrei partecipato volentieri – ha sottolineato il consigliere dell’IdV – soprattutto in questo momento di grandi tensioni sociali, di grandi polemiche, in cui assistiamo all’invasione radiofonica leghista di Radio Padania. Penso che la presenza dei rappresentanti di tutte le forze politiche all’iniziativa avrebbe avuto un significato politico diverso e molto forte e sarebbe stato un invito per tutti i salentini a stringersi intorno al tricolore a significare che il sangue versato per l’unità del nostro Paese non è stato inutile”.
“Se la manifestazione fosse stata a pagamento ci sarei andato volentieri – ha concluso Aurelio Gianfreda – ma essendo accessibile solo per invito, presentarmi senza tale invito non mi è sembrato dignitoso”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

nove + cinque =