Foto Andrea Stella“Ho appreso la notizia della decisione di far disputare il derby a porte chiuse mentre ero in vacanza in Uruguay. Una decisione di questo tipo non fa bene a nessuno, al calcio e a noi calciatori, speriamo che questa situazione si risolva”. Interviene così il capitano dei giallorossi, Guillermo Giacomazzi.

“Qualsiasi gara di calcio senza pubblico sarebbe falsata, specialmente un derby, che dovrebbe essere una festa per tutti – ha proseguito il centrocampista uruguaiano -. Quella con il Bari e’ una gara particolarmente sentita, sono tanti anni che sono qui a Lecce e so quanto ci tengono i nostri tifosi, come lo sanno anche i miei compagni”. Giacomazzi, al di la’ del derby senza pubblico, e’ pronto per la ripresa del campionato e per una sfida che mette in palio punti importantissimi. “Prima della trasferta di Napoli ho avuto qualche problema fisico, ma ora sto bene. La nostra classifica, come quella del Bari, secondo me, non e’ veritiera, anche se i numeri dicono questo – spiega -. In questi giorni stiamo svolgendo un lavoro fisico, dopo i giorni di riposo, da domani inizieremo a preparare la gara. Sara’ una partita da giocare con il cuore e con intelligenza, leggendo i vari momenti della gara e cercando di essere corti”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 − 15 =