Giovedì 20 gennaio (ore 22.00 — ingresso 3 euro) il neonato Circolo Arci Rubik di Guagnano (Le) ospita il concerto dei Santiago, progetto che vede insieme Alessandro Raina (Amor Fou, Casador, ex Giardini di Mirò) e Lorenzo Urciullo (Albanopower, Colapesce).

Santiago è un progetto nato esclusivamente per il live e la sua idea di fondo è quella di condividere tre grandi pilastri della vita di Alessandro e Lorenzo: l’amicizia, il viaggio e la musica. I due saranno, infatti, in tour per un mese circa. Come novelli Mogol e Battisti a cavallo, scaleranno la penisola da sud a Nord, senza sosta, alla ricerca di un santuario (Santiago) che forse non troveranno mai. In viaggio li seguirà un amico, giornalista, promoter, dj e molto altro: Paolo Mei, che documenterà insieme ai due la traversata con foto e scritti. Durante il tour sarà periodicamente aggiornato un diario di bordo che verrà pubblicato settimanalmente su un’importante piattaforma web. Tutti i documenti raccolti durante il “cammino” andranno a confluire in un libro che sarà reperibile da marzo 2011 su Melino Nerella Editore. Il set prevede la rilettura in veste semi-acustica brani tratti dal repertorio dei gruppi “madre” e alcune celebri cover, con l’ausilio di due chitarre, un laptop, 2 voci, una scenografia e un taccuino bianco su cui l’ascoltatore/pubblico, a fine concerto, potrà scrivere una frase sulla propria idea di viaggio, intenso anche in senso metaforico, espressione di abbandono, ricerca interiore, desiderio.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 − 3 =