Si è tenuta oggi a Bari, presso l’Assessorato all’Assetto del Territorio, la prima Conferenza di copianificazione per il Piano Urbanistico Generale Intercomunale di Otranto e Giurdignano.

Alla riunione erano partecipi l’Assessore Angela Barbanente, l’Ing. Nicola Giordano, dirigente del Settore urbanistico, i Sindaci di Otranto Luciano Cariddi e di Giurdignano Donato Fanciullo, il Prof. Gianluigi Nigro, coordinatore del pool di tecnici incaricati per la redazione del PUG, e i collaboratori e consulenti. Sono intervenuti i vari Enti chiamati ad esprimere i propri pareri sulla nuova programmazione urbanistica redigenda.
Un incontro utilissimo dove è stato presentato, da parte dei tecnici incaricati, il lavoro fin qui svolto che ha portato a realizzare il complessivo quadro conoscitivo delle realtà territoriali dei comuni di Otranto e Giurdignano. In particolar modo, si è posto l’accento sul tema delle invarianti che sono dettate dal sistema vincolistico vigente.
Si è preso atto del notevole lavoro realizzato ad oggi e dell’approfondimento di dettaglio che i vari professionisti hanno realizzato nelle materie di propria competenza.
Ampia relazione sulle valenze agronomiche: uso produttivo del suolo e risorse della naturalità, è stata esposta dai ricercatori della Facoltà Agraria dell’Università di Bari. Inoltre, una relazione sulla evoluzione della crescita urbana delle due Città e sulle risorse del turismo e dei beni ambientali e culturali, è stata esposta dal coordinatore dell’Ufficio di Piano, l’Arch. Roberto Campa.
Il Geologo Dott. Antonio Marte ha potuto mostrare le tavole relative alla idrologia e geomorfologia del territorio.
Il Prof. Gianluigi Nigro e la Prof.ssa Francesca Calace hanno esposto le strategie che caratterizzeranno il nuovo Piano Urbanistico in tema di salvaguardia e valorizzazione paesaggistica.
Diversi sono stati i contributi che i rappresentanti dei vari Enti intervenuti hanno voluto fornire al tavolo dei lavori, in termini di idee e di supporti tecnici resi disponibili all’Ufficio di Piano.
“Esprimo viva soddisfazione per l’appuntamento tenutosi oggi a Bari perché mi conforta sull’enorme ed interessantissimo lavoro sin qui svolto”, dichiara il Sindaco Luciano Cariddi. “Dopo questa conferenza sono fiducioso che le nostre Comunità, tra non molto, potranno contare su una nuova pianificazione attenta ad ogni singolo aspetto dello sviluppo e utile per una crescita equilibrata e sostenibile dei nostri territori. Presto potremo avere il Documento Preliminare Programmatico che fornirà la base di partenza per quello che sarà poi il definitivo nuovo strumento urbanistico”.
“Dagli interventi tutti”, prosegue il sindaco Cariddi, “mi è sembrato di cogliere la necessità di porre molta attenzione ai temi del recupero e riqualificazione del già costruito e alla tutela e valorizzazione del paesaggio che, per noi, rappresenta un valore assoluto in termini di carattere identitario e di opportunità per le nostre Città. Mi auguro che queste due Comunità possano continuare a condividere la stessa unità di intenti e di aspettative nel prosieguo dei lavori”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.