E’ in gravi condizioni nell’ospedale Dimiccoli di Barletta una donna di 60 anni affetta dal virus H1N1 e ricoverata da circa una settimana nel reparto di Rianimazione, dove è intubata.

E’ il primo caso che si registra in Puglia dopo la recrudescenza della malattia. A quanto si è saputo, la donna non ha patologie pregresse. La notizia è stata confermata dall’Osservatorio epidemiologico regionale pugliese.

Analisi sono in corso per stabilire se sia stato colpito dall’influenza A anche un paziente  ricoverato nell’ospedale di Tricase. L’uomo, un 51enne di Tricase, ricoverato al “Panico” dall’8 gennaio scorso, nella notte scorsa è stato trasportato d’urgenza, in gravissime condizioni al San Raffaele di Milano, dove verrà utilizzato un macchinario, l’Ecmo, che consente una respirazione extracorporea, già assurto a notorietà l’anno scorso. Altri casi si sono verificati a Monopoli e nella provincia di Foggia.

Domani l’assessorato alle politiche della salute farà il punto della situazione con l’invio, come avvenne l’anno scorso, dei report quotidiani sulle varie situazioni, anche a seconda della gravità e dell’esistenza di patologie pregresse.

 

CONDIVIDI