“Sarei lieta di festeggiare con Perrone l’attivazione della Zona Franca Urbana anche a Lecce, come nel resto d’Italia. Per questo motivo presenterò un’interrogazione parlamentare, affinché alle dichiarazioni d’intenti del Ministro Romani seguano dei conseguenti atti ufficiali in sede parlamentare”.

È l’On. Teresa Bellanova, del Partito Democratico, ad annunciare l’iniziativa parlamentare, a sostegno dell’attivazione delle ZFU, introdotte e finanziate dal Governo Prodi nel 2007, confermate nella finanziaria 2008 e successivamente arenatesi.
“Chiederò al Ministro, quindi, di diradare la nebulosità che avvolge questo importante strumento, perché, ad oggi, emerge una doppia verità a riguardo. Quella ufficiale è ferma alla dichiarazione del Sottosegretario Giorgetti, il quale, rispondendo in Commissione Finanze ad una interrogazione, affermava testualmente: ‘l’attivazione delle Zone a Burocrazia Zero…costituisce ora inevitabilmente una eventualità del tutto preliminare rispetto alla applicazione del più risalente strumento delle ZFU’. Oggi, invece, emergerebbe dal carteggio tra Sindaco e Ministro un’altra verità: ‘Nessuna volontà o indicazione politica, dunque, di abrogare le Zone Franche Urbane’. Una verità che però, per il momento, resta solo ed esclusivamente ad uso e consumo di Paolo Perrone”.
“L’auspicio di tutti noi è che sia quest’ultima verità a prevalere” conclude la Bellanova. “e l’intento della mia interrogazione è, quindi, proprio quello di chiedere al Ministro Romani di ufficializzarla formalmente nella sede naturalmente deputata, il Parlamento. Perché una cosa è certa: le aziende non si aprono solo con gli intenti, servono i soldi”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × uno =