S.F.I.D.A (Sindacato Famiglie Diverse Abilità) organizza, venerdì 21 gennaio 2011, alle ore 17.30, presso l’Ex Convento dei Teatini a Lecce, il convegno dal titolo: “Il Discobolo moderno: dalle disarmonie del corpo e della mente alle armonie possibili. Prospettive sui nuovi canoni etici ed estetici”

Parteciperanno a questo momento di confronto: Filomena D’ANTINI, Assessore alle Politiche Sociali e Pari Opportunità della Provincia di Lecce; Pierluigi CAMBOA, Direttore Distretto Sanitario Maglie; Antonio CASSIANO, Direttore Museo Provinciale Sigismondo Castromediano; Giovanni INVITTO, Preside Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università del Salento: Albarosa MACRÌ, Dirigente I.S.I.S.S. “E. Lanoce” di Maglie; Carla LEZZI, Docente di Filosofia Liceo Artistico “Ciardo” di Lecce e Simona DELLE DONNE, Sindacato S.F.I.D.A. e Docente di sostegno I.S.I.S.S. “S. Trinchese” di Martano.
Prenderanno parte all’evento: Liceo Artistico “Ciardo” di Lecce; I.S.I.S.S. “E. Lanoce” di Maglie e I.S.I.S.S.  “S. Trinchese” di Martano.    
Il convegno fa parte della manifestazione artistico-culturale, programmata da S.F.I.D.A., in collaborazione con Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Asl Lecce, Università del Salento, Comitato Italiano Paraolimpico e Centro per il Diritto alla Salute dal titolo “ARTE E DIVERSE ABILITA’: UN BINOMIO POSSIBILE PER…”, che consiste in una mostra di pittura a scopo benefico del Prof. Massimo Marangio, riconosciuto artista particolarmente sensibile alle problematiche sociali e avrà lo scopo di finanziare l’acquisto di ausili necessari ai soggetti disabili, che avrà luogo a Lecce fino al23 gennaio

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.