“Abbiamo chiesto di discutere del problema del filobus in Consiglio Comunale perché nella competente sede istituzionale si possa – sull’opera pubblica più costosa ed al tempo stesso più discussa della nostra città – avere un confronto tra le forze politiche al fine di sollecitare la giunta comunale

ad assumere impegni precisi sull’avvio del servizio e più in generale sulle prospettive  della infrastruttura sia rispetto ai tempi che alle risorse finanziarie necessarie.” Lo comunica in una nota il Gruppo consiliare PD di Lecce.

“L’esigenza di una discussione di questo tipo deriva – tra l’altro – dalla circostanza che il Consiglio Comunale non si era mai occupato, almeno in questa legislatura amministrativa, del problema ed è quindi del tutto opportuno che la massima assemblea elettiva possa approfondire il lungo e complicato iter dell’opera e tutte le problematiche legate alla sua realizzazione ed attivazione.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 3 =