“La Puglia è prima nel Sud per l’utilizzo della pillola abortiva RU486. Ecco i primati della Puglia Migliore di Vendola!”. E’ il commento del consigliere regionale del Pdl, Roberto Marti ai dati diffusi oggi dall’azienda produttrice del farmaco abortivo

che ha stilato una classifica delle scatole di farmaco ordinate, classifica che tra le Regioni del Sud è guidata dalla Puglia con ben 340 scatole ordinate e, quindi, altrettanti trattamenti.
“Questi sono i primati di cui può vantarsi la Giunta Vendola nel Sud!  – dice Marti – Non c’è che dire, davvero un onore per tutti i pugliesi guidare le classifiche degli aborti nel Mezzogiorno! Piuttosto che promuovere politiche di sostegno alla famiglia e alle nascite, di aiuti ai deboli, di incremento di sussidi ai meno abbienti che nonostante tutto mettono al mondo figli, Vendola ha prima autorizzato in tutta fretta l’utilizzo della pillola abortiva e della pillola del giorno dopo, poi ha cercato di far fuori dai consultori i medici obiettori. Su poche cose come sull’impedire le nascite Vendola ha profuso tante energie in questi sei anni di Governo, tanto che la sua Puglia oggi è il primo abortificio del Sud! E dire che qualche tempo fa Vendola ebbe la faccia tosta di rivolgere questa accusa ai suoi predecessori!”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × 2 =