Presso certi animali, come le formiche o le termiti, la funzione sociale è fatalmente determinata dalla propria costituzione fisica; i riproduttori, i soldati, gli operai, posseggono organi, armi o attrezzi naturali che li caratterizzano. Per gli uomini non avviene lo stesso.

Anatomicamente siamo tutti simili ma nulla permette di riconoscere a colpo d’occhio le specializzazioni innate. Ci lasciamo trarre spesso in inganno dall’apparente uniformità del nostro corpo e dei nostri organi, ma il vero strumento invisibile dell’uomo, l’intelligenza o il pensiero, ci sfugge. Pertanto, non soltanto esistono differenze di grado tra le intelligenze, ma, a parità di grado, vi è una differenza di qualità. Due cervelli possono essere costituiti in modo identico, ma funzionare in modo del tutto diverso. Astrologicamente, questa classificazione delle intelligenze a seconda della loro rapidità o lentezza di assimilazione, corrisponde alla posizione che Mercurio occupa o agli aspetti che riceve nel cielo di nascita. Ma sarebbe un errore ritenere che Mercurio sia responsabile dell’agilità o del torpore mentale. La sua influenza separa le intelligenze in due grandi categorie: spiriti pragmatici  e spiriti creativi. Se nel mio tema di nascita ho un rapporto che lega il mio Mercurio al mio Saturno, significa simbolicamente che il mio schema mentale sarà più portato ad essere più razionale – pratico,  percepire con più facilità il rapporto con la realtà e la logica, e sarà più propenso a credere al mondo della manifestazione piuttosto che al pensiero astratto e alla fantasia. Sono così un pragmatico. Diversamente,  la presenza in un tema natale di una congiunzione o di una opposizione di  Mercurio con Nettuno, porterà questo tipo di intelligenza piuttosto creativa e fantasmagorica, alla creazione di un‘opera d’arte, quale potrebbe essere una letteraria o artistica o musicale. Ecco che l’astrologia potrebbe intervenire umilmente poiché tale differenziazione naturale fra due forme d’intelligenza è la più facile da determinare con l’esame dell’oroscopo. Al momento in cui il fanciullo si trasforma in adolescente, ecco porsi un nuovo problema, quello dell’orientamento professionale. Giunti a questo periodo critico, la soluzione spesso la danno i genitori proiettando le loro aspettative. Questo, perché ogni buon genitore, in buona fede, tende ad attribuire ai suoi figli le sue stesse facoltà ed attitudini, nutrendo la speranza che poi lui o lei si riprendano la rivincita sul destino. Ma spesso,il genitore, si trova di fronte ad una  personalità straniera,per quanto vi possa essere una somiglianza fisica sorprendente. Una delle alternative possibili è quella di investigare sulla predisposizione del fanciullo,servendosi dell’astrologia. Essa, infatti, ha come mirabile scopo quello di non far perdere tempo e  di indicare all’uomo e alla donna quali siano le più probabili attitudini. Sia la società, come l’individuo, ne trarranno vantaggio immenso e le cose andranno meglio quando ciascuno potrà ubbidire alla funzione alla quale il suo Cielo di nascita lo ha predestinato.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro + 13 =