I carabinieri hanno arrestato a Nardò, un uomo di 33 anni, M.A. con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. I militari sono intervenuti a seguito della richiesta di soccorso della moglie del 33enne che, per l’ennesima volta, era stata aggredita e picchiata dal marito

al culmine di un’accesa discussione, cominciata per futili motivi di natura familiare. La malcapitata e’ stata medicata dai sanitari del Pronto Soccorso del locale nosocomio, e giudicata guaribile in pochi giorni, salvo complicazioni.

All’aggressore, su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria, sono stati concessi gli arresti domiciliari presso l’abitazione di altri parenti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 − 3 =