E’ stata una nottata molto agitata per le forze dei carabinieri nel Salento. Tra la mezzanotte e le 5 del mattino, si sono verificati diversi incendi a danni di auto e persino di un salone da parrucchiere, che fortunatamente non è stato danneggiato. Le fiamme infatti, appiccate intorno alle 2.00 da ignoti, si sarebbero auto estinte, prima dell’arrivo dei vigili del fuoco.

Nel salone di proprietà di un 32enne e sito in via Roma a Casarano, è stata rinvenuta una bottiglia contenente del liquido infiammabile, perciò i carabinieri hanno avviato le indagini per scoprire i motivi di tale gesto.

 

A Guagnano invece, prima sulla via Provinciale e poi in Via Trento, sono state date alle fiamme due auto: una WW Polo di proprietà di un 57enne e una Fiat Punto appartenente ad un uomo di 44 anni. Entrambi i proprietari sono di Guagnano.

I danni alle auto sono ancora in corso di quantificazione mentre sono ancora sconosciuti i responsabili di queste azioni e i motivi, probabilmente sono attribuibili come atti di vandalismo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci − 9 =