Foto Marco NittoGiunge al suo massimo culmine l’edizione 2011 di “Sant’Antonio Abate e la Focara. I Giorni del Fuoco”. Dopo tanta attesa e tanta preparazione, condite di devozione, tradizione, gastronomia, arte, cultura e spettacoli, nell’attesissimo 16 gennaio, alle ore 20, la Focara di Novoli prende Fuoco, e diventa il “Faro della Pace” , “Fuoco buono di Puglia”.

 

Come ogni anno, tradizione e innovazione, antico e nuovo, si fonderanno per offrire un’occasione di crescita e di rilancio. Un’occasione di turismo sempre più destagionalizzato, fatto di autenticità. Un’occasione per rivivere la magia del Salento. Anche quest’anno si compirà quest’antico gesto, fatto di passione e di impegno, frutto del lavoro e della devozione di tanti. Una piccola fiammella ritornerà ad essere grande fuoco, con almeno 100mila presenza a guardare all’insù. Gioia per l’avvenimento è stata espressa da tutti i partner novolesi della festa: Comune di Novoli, Parrocchia Sant’Antonio Abate Novoli, Comitato Festa Patronale e ProLoco Novoli. “E’ una gioia per l’amministrazione completare un lavoro durato cinque anni, che ha portato la Festa di Sant’Antonio Abate e la sua Focara ad essere un momento privilegiato del dialogo e del confronto, un momento alto nel panorama salentino – commentano. Un’occasione religiosa ma anche civile. Un momento importante, che con la sinergia di tutti, organizziamo ma poi rendiamo fruibile a tutti coloro i quali, a vario titolo, vorranno essere a Novoli in questi giorni”.
Domenica 16 gennaio, quindi, appuntamento alle ore 20, in piazza Tito Schipa con l’accensione della Focara a cura della ditta Mega Angelo da Scorrano, che con il suo spettacolo piromusicale illuminerà il cielo di Novoli e stregherà gli oltre 60mila attesi in piazza Tito Schipa. La scenografia di musica, luci, colori e fuochi artificiali a tempo di musica salentina (la novità è la scelta di una canzone composta per l’occasione e che ripropone diversi successi di interpreti e band nostrane, ndr) sarà accompagnata da uno spettacolo pirotecnico curato dalla ditta Martino De Carlo di Goia del Colle (Bari). Subito dopo sarà la volta della musica, con l’attesissimo cartellone della rassegna live curata dall’Associazione Distallati Extraurbani con la collaborazione della Cooperativa CoolClub e per la direzione artistica di Loris Romano. Sul palco sono previste le intro di Simone Perrone e le sonorità reggae di Black Star Line Sound System, antipasto tutto salentino al grande live di Elio e le Storie Tese. La band milanese, infatti, arriva nel Salento con uno straordinario concerto gratuito a ritmo di rock, che infiammerà la piazza novolese. Musica e performance che continueranno per tutta la notte, ai piedi della maestosa catasta di tralci di vite, con un live contest reggae e dub firmato da InSintesi, che proporranno il loro ultimo lavoro discografico “Salento in Dub” grazie all’ausilio di diversi ospiti tra cui Claudio “Cavallo” Giannotti, Miss Mikela e Ghetto Child Sound System. Ulteriori info e dettagli su www.focara.it

DIRETTA TV, SATELLITARE E STREAMING
Ufficializzata in queste ultime ora anche la diretta televisiva della cerimonia di accensione della Fòcara, regolata da un apposito bando redatto dal Comune di Novoli. Sarà Telerama a seguire tutti i principali eventi della festa novolese e trasmetterli in diretta sulle sue frequenze per tutti i salentini. La fòcara uscirà fuori dai confini locali grazie alla trasmissione satellitare di Tele Foggia (canale 908 del bouquet di Sky) e sui canali digitali terrestri dell’emittente salentina. E’ possibile seguire la cerimonia di accensione anche sul pc, in streaming sui siti internet ufficiali www.focara.it e www.comune.novoli.le.it nonché su Telerama Webtv.

GLI OSPITI ISTITUZIONALI ATTESI
Nelle ultime ore hanno ufficializzato la loro presenza a Novoli, durante l’accensione della fòcara, diverse autorità locali. Tra i presenti il prefetto di Lecce Mario Tafano, il ministro agli Affari Regionali Raffaele Fitto, il sottosegretario all’Interno Alfredo Mantovano, il vice-presidente e assessore alla Cultura della Provincia di Lecce Simona Manca e diversi rappresentati degli enti partner dei “giorni del fuoco” che Novoli dedica al Suo Santo patrono. Tra questi l’europarlamentare Raffaele Baldassarre, il vicepresidente della Regione Puglia Loredana Capone e i consiglieri regionali Saverio Congedo, Roberto Marti e Antonio Buccoliero. Non mancheranno le sorprese dell’ultima ora, ancora top-secret e rivelate solo all’ultimo momento.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA
Non solo la Focara, però. La prima giornata dei festeggiamenti novolesi sarà zeppa di appuntamenti, già dalle prime ore dell’alba: alle ore 9, per esempio, è prevista una conferenza dal titolo “Il Dialogo tra cristiani e musulmani in Egitto, terra di Sant’Antonio”, alla quale parteciperanno Mohamed Badr (attacché culturale dell’Ambasciata Araba d’Egitto), Cabila Makram (console dell’amabasciata Araba d’Egitto), Giulio Cesare Romano (Presidente del Centro internazionale di Cooperazione Culturale), Maria Rosaria De Lumé (Presidente dell’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce), Bruno Ciccarese (assessore Politiche Giovanili della Provincia di Lecce), il sindaco di Novoli Oscar Marzo Vetrugno e il parroco Don Giuseppe Spedicato. si procederà alla cerimonia dell’issa bandiera in cima alla fòcara, tradizionale atto con il quale il Comitato Festa consegna l’immensa pira di fascine ai novolesi e ai tantissimi turisti salentini e non che l’ammireranno. La “bandiera” che raggiungerà la cima della pira è stata realizzata e donata dall’artigiano novolese Giuseppe Salamac e brucerà insieme alle migliaia di fascina sapientemente legate dai contadini e dai volontari che hanno partecipati, ormai da mesi, alle faticose fasi di costruzione. Nell’occasione, poi, i componenti del Comitato Festa premieranno i volontari impegnatisi con sforzi enormi per la realizzazione del capolavoro di ingegneria agricola e Renato De Luca, il maestro costruttore. Si rinnova anche nel 2011, inoltre, il raduno di auto e moto d’epoca curata dalla prima Scuderia femminile di Leveranno, che porterà nel grande piazzale del falò decina di appassionati del collezionismo di due e quattro ruote. Quindi, nel pomeriggio, la potenza dei riti cattolici che richiamano pellegrini da ogni punto del Tacco d’Italia: alle 15 si procederà con la benedizione degli animali sul piazzale del Santuario novolese dedicato al Taumaturgo, mentre alle 15.30 sarà la volta della solenne processione del simulacro del Protettore per vie e piazza della comunità novolese, anch’esso un atto carico di fede, devozione, raccoglimento e commozione. Infine la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal parroco Don Giuseppe Spedicato in piazza Sant’Antonio, alla presenza dei tanti pellegrini, devoti e delle autorità locali. Ma le festa continuerà per tutto il pomeriggio, tra fuochi pirotecnici, caroselli di palloni aereostatici, tra profumi tipici delle “bancarelle” dell’area fieristica e artistiche luminarie curate dalla ditta Tommasi di Squinzano che colorerà le piazze centrali del centro storico novolese; nei pressi della Focara, all’interno dello Spaziotenda del Fuoco, continuerà la Rassegna delle Cantine del Parco del Negroamaro curata dalla Proloco Novoli, nell’ambito della quale continueranno i laboratori di rivalutazione delle tradizioni enogastronomiche locali e le degustazioni di vino delle più conosciute aziende vitinicole facenti parte dei Consorzi di Tutela dei Vini Doc.

PIANO TRAFFICO E SERVIZI SPECIALI
Tra tradizione e innovazione ritorna l’impegno tecnologico e multimediale per raccontare gli aspetti più autentici di “Sant’Antonio Abate e la Focara. I Giorni del Fuoco” edizione 2011. Una corposa macchina comunicativa a servizio di tutta la festa novolese, coordinata dal Team della Comunicazione, un gruppo di addetti stampa e referenti della comunicazione degli enti e partner novolesi della festa, al servizio soprattutto degli operatori dei media, ma anche dei tanti pellegrini e turisti.

INTERNET E NETWORK FOCARA.IT – Già on line ed in continuo aggiornamento il network ufficiale www.focara.it, portale internet e aggregatore delle informazioni contenute nei siti ufficiali dei partner dell’evento: Comune di Novoli (www.comune.novoli.le.it), Parrocchia Sant’Antonio Abate Novoli (www.santantonionovoli.it), Pro Loco Novoli (www.proloconovoli.it) e Comitato Festa Patronale. Il network consente una facile fruizione dei contenuti messi a disposizione degli utenti di internet, spiegando i significati antichi in chiave attuale. All’interno dei siti trovano posto le news aggiornate, i programmi, aree di servizio e multimediali. Per il sesto anno consecutivo, inoltre, sul sito della Parrocchia, ritorna la novena on line, che consentirà di riascoltare e fruire le meditazioni del Padre predicatore. In più, da quest’anno la festa novolese sbarca sui social network, con profili ufficiali e aggiornamenti in tempo reale su Facebook, Twitter e Flickr.
WIFI AREA E PARTNERSHIP TECNOLOGICA – Sempre grazie alla partnership tra ClioCom, Comune di Novoli e Team della Comunicazione, ritorna l’area WiFi per tutta l’area della festa, con Internet gratutito ed in mobilità, grazie al quale ci si potrà collegare con computer, cellulari e palmari. Per accedere al servizio basterà inviare un SMS al numero 393 7253686 (Salento sul telefonino), digitare “registrami raganetfocara” e seguire le semplici istruzioni. In più ClioCom continuerà ad aggiornare ed implementare il sito del Comune di Novoli, anche con le immagini del Premio Focara, che ritorna per il terzo anno consecutivo.
PUNTI STAMPA – In occasione della cerimonia di accensione della Focara del 16 gennaio 2011, saranno allestiti due punti stampa, a ridosso dell’area palco e nello Spazio Tenda del Fuoco, per supporto logistico agli operatori dei media. In più sul sito www.focara.it è già attiva una sezione stampa virtuale con tutte le notizie, i comunicati e le ultime novità aggiornate in tempo reale.

PIANO TRAFFICO E SERVIZI SPECIALI
Dalle 16.30 fino a notte inoltrata fruibili diverse corse speciali delle Ferrovie Sud Est, che collegheranno Novoli con il capoluogo leccese e con diversi centri limitrofi come Guagnano, Campi Salentina e Salice Salentino. Previste diverse aree parcheggio, attrezzate anche per la sosta di pullman e diversamente abili, anche se il consiglio è quello di utilizzare i mezzi pubblici. Predisposta anche una massiccia presenza di forze dell’ordine e Protezione Civile per la notte del 16 gennaio. Il piano, organizzato dal Comune di Novoli di concerto con il locale Comando di Polizia Municipale, la Protezione Civile e tutte le Forze dell’ordine, è stato discusso e approvato nella mattinata di ieri, 12 gennaio, nella sede leccese della Prefettura. Il principale invito che è emerso dall’incontro, rinnovato anche quest’anno, è quello di lasciare la macchina a casa ed arrivare a Novoli con i servizi straordinari predisposti. A tal proposito è stato rinnovato l’accordo con Fse per l’implementazione dei percorsi Lecce-Novoli e Guagnano-Novoli (con fermate a Campi Salentina e Salice Salentino), grazie ai treni che dalle 16.30 fino a notte inoltrata giungeranno presso la stazione ferroviaria novolese, sita a pochi passi dal santuario, dall’area della festa e della Fòcara. “Lascia la macchina a casa e vieni a Novoli in treno. E’ più bello, più ecologico e più facile” è lo slogan rinnovato di “A Novoli in treno”, di cui si allegano gli orari e i dettagli.

PERCORSO LECCE-NOVOLI -DURATA DEL PERCORSO 10 MINUTI CIRCA
Partenze da Lecce per Novoli alle ore 16:25 – 16:40 – 16:55 – 17:26 – 17:57– 18:28 – 18:59 – 19:30 – 20:01 – 20:34 – 21:12 – 21:50 – 22:28 – 23:06 – 23:44 – 00:17 – 00:48 – 1:19 – 1:50 – 2:21
Partenza da Novoli per Lecce alle ore 17:07 – 17:38 – 18:09 – 18:40 – 19:11 – 19:42 –20:13 – 20:46 – 21:24 – 22:02 – 22:40 – 23:18 – 23:56 – 00:29 – 1:00 – 1:31 – 2:02 – 2:33 – 3:04 – 3-23
PERCORSO NOVOLI-GUAGNANO- 12 MINUTI (FERMATE A CAMPI E SALICE)
Partenza da Novoli per Guagnano alle ore 16:35 – 16:50 – 17:21 – 17:52 – 18:23 – 18-54 – 19:25 – 19:56 – 20:27 – 21:05 – 21:43 – 22:21 – 22:59 – 23:37 – 00:15 – 00:46 – 1:17 – 1:48 – 2:19 – 2:50
Partenza da Guagnano per Novoli alle ore 17:02 – 17:33 – 18:04 – 18:35 – 19:06 – 19:37 – 20:08 – 20:46 – 21:24 – 22:02 – 22:40 – 23:18 – 23:56 – 00:34 – 1:05 – 1:36 – 2:07 – 2:38 – 3:09

Saltato, invece, per motivi di natura tecnica e logistica, l’accordo tra il Comune di Novoli, Comune di Lecce e Sgm che stabiliva il prolungamento della corsa 26 da Villa Convento a Novoli. Tra gli altri servizi del piano previsto per la cerimonia dell’Accensione della Focara e dei successivi spettacoli musicali, poi, si annoverano le otto aree traffico attrezzate che garantiranno il corretto accesso alle aree della festa novolese. Il flusso veicolare in corrispondenza delle strade provinciali, infatti, sarà servito da diverse aree parcheggio attrezzate anche per la sosta di pullman e diversamente abili. Proprio quest’ultime, per esempio, sono situate in via Risorgimento e via Montale (a ridosso di piazza Tito Schipa), mentre la sosta dei pullman è prevista in Via Salice (area dell’Agriturismo Santa Croce),  in Via Ofanto (nei pressi della Lecce-Novoli), in Via Piemonte (nei pressi della provinciale Novoli-Veglie) e nelle aree della Cantina Sociale (via veglie), del Palazzetto dello Sport di Campi Salentina e della Stazione di servizio Conversano Carburanti. In dettaglio, queste ultime due saranno servite da bus navetta di collegamento mentre la prima permetterà anche la sosta ai camper. Esclusivamente destinate alla sosta delle automobili, infine, le aree parcheggio di Via Trepuzzi (Tenuta La Corte e zona industriale) e Piazzetta Stazione.
Il piano prevede un massiccio dispiegamento di forze dell’ordine, grazie all’impegno congiunto di Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, dei Comandi di Polizia Municipale e dei volontari di Protezione Civile, impegnati per permettere a tutti i turisti e pellegrini di poter fruire al meglio e in sicurezza dello spettacolo e del sapore autentico della Fòcara di Novoli. Diverse sono anche le misure studiate al fine di rendere più scorrevole l’accesso a Novoli tramite traffico veicolare. In particolare sono stati fissati i sensi unici di marcia in uscita da Novoli verso Campi Salentina e in entrata da Salice Salentino e sulla Circonvallazione di Novoli in uscita su via Bodini-Fiori per i veicoli diretti a Veglie e su via Madonna del Pane per i veicoli diretti a Carmiano, Lecce e Trepuzzi. Per ulteriori informazioni e dettagli contattare il Comando di Polizia Municipale (0832.712719) e la Protezione Civile Novoli (0832.712161).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 1 =