Riceviamo e pubblichiamo il commento dell’On Teresa Bellanova, esponente del Pd provinciale Lecce, sui dati Istat diffusi oggi, circa il potere d’acquito delle famiglie italiane.

 I dati diffusi oggi dall’ISTAT, su potere d’acquisto e propensione al risparmio, confermano una drammatica realtà:

le famiglie italiane continuano ad impoverirsi. Continua ad allargarsi, quindi, la fascia delle nuove povertà. Una macchia indelebile sulla coscienza di questo Governo che continua a concentrarsi sulla propria sopravvivenza, dimenticando quella delle famiglie italiane. Il lavoro si allontana, non solo per chi lo cerca ma anche per chi ce l’ha e lo perde, si hanno crescenti difficoltà nell’acquistare anche i beni di prima necessità e, sempre più, non ci si può permettere neanche l’affitto di casa. Così, nel terzo millennio, in un Paese che è stato la culla della civiltà leggiamo di drammi familiari fatti di stenti che hanno il sapore amaro dell’abbandono e della solitudine, mentre il Governo non pone in essere alcuna misura concreta a favore della ripresa ed anzi si occupa soltanto delle proprie difficoltà ad acquistare parlamentari e della tutela estrema di un sol uomo.





ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.