“Mentre il Presidente Vendola va in gita a Mirafiori a manifestare contro il lavoro, negli ospedali pugliesi massacrati dalla sua mala gestione si moltiplicano sospetti casi di malasanità e i pazienti aspettano anche 5 ore in barella per essere ricoverati”.

Lo sostiene in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese.
“Vendola – aggiunge Palese – ormai è in Puglia solo tra una passerella nazionale e l’altra, come del resto ieri gli hanno rimproverato anche i Sindacati. Intanto apprendiamo di presunti orrori che avverrebbero nel reparto di neurochirurgia del Policlinico di Bari, già ribattezzato a livello nazionale come ‘reparto dell’orrore’; di un paziente che a Conversano è stato tenuto 5 ore in barella in attesa di ricovero; continuiamo a registrare l’assoluto silenzio del Governo regionale e della Asl di Lecce sul fatto che ai salentini è negato il diritto di sottoporsi ad una Pet. Ci auguriamo che, oltre alle inchieste interne avviate in alcuni casi dall’assessore alla Sanità e che lasciano il tempo che trovano, vengano attivate tutte le misure atte a garantire ai pugliesi il diritto alla salute e la garanzia dei livelli minimi di assistenza, ma anche che si accertino eventuali responsabili e responsabilità non solo amministrativi sulle gravissime denunce dei medici di Neurochirurgia di Bari. Non è possibile – conclude Palese – che Vendola continui a girovagare per l’Italia pensando solo a se stesso per poi tornare in Puglia ogni tanto e giustificarsi dicendo che lui non c’era e non sapeva”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 + 16 =