“Ringrazio per la dedica della canzone. Purtroppo per lui è sbagliata, perché si addice solo a Paolo Perrone nel periodo in cui era vice sindaco e assessore della Giunta Poli Bortone. Egli, infatti, non ebbe mai il coraggio di dissentire su nulla.

Anzi… Ecco perché Perrone è coartefice del filobus, lo ripeto sempre, opera scellerata, e coartefice del dissesto finanziario.” Replica così a Damiano D’Autilia, il Capogruppo Centro Moderato –Partito della Nazione, Wojtek Pankiewicz. “La metafora della Monaca di Monza, invece, si addice proprio a lui, che ha tradito l’UdC, partito nel quale è stato eletto consigliere comunale, per trasmigrare nelle braccia di Perrone per la poltrona dell’Alba Service.”

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 + 2 =