Oggi, martedì 25 gennaio, alle ore 12, nell’antisala consiliare di Palazzo dei Celestini è stato presentato il progetto  “Genti – Scuola Competenze – Borgo dei Mestieri”,  promosso dall’Associazione Piccole Imprese (Api) e sostenuto dall’assessorato alle Politiche Sociali e di Parità della Provincia di Lecce.

Sono intervenuti  l’assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Lecce Filomena D’Antini Solero, il direttore Api Lecce Giuseppe Petracca e la direttrice Isfor–Api Gabriella Longu.

<<“Genti – Scuola Competenze – Borgo dei Mestieri” – ha dichiarato in conferenza stampa l’assessore provinciale alle Politiche Sociali  Filomena D’Antini Solero – ha lo scopo di favorire la formazione e l’inserimento lavorativo di persone diversamente abili. Saranno realizzati percorsi formativi flessibili in grado di agevolare l’integrazione dal punto di vista lavorativo>>.

<<Con questo progetto saranno individuate persone disabili da sottoporre ad un percorso formativo/lavorativo capace di garantire il recupero dell’autonomia e l’inserimento di queste persone nel sistema produttivo e sociale. L’assessorato alle Politiche sociali della Provincia di Lecce, previo accordo fra tutti i partner del progetto, collaborerà nell’organizzazione dei percorsi formativi e nell’individuazione delle persone diversamente abili destinatarie degli interventi, supportando, altresì, l’iniziativa mediante le specifiche competenze dell’Osservatorio Provinciale sulle Politiche Sociali e del Centro Risorse per la Famiglia>>,  ha proseguito l’assessore D’Antini.

<<Il progetto, finanziato dall’UE  per le sue finalità di contrasto all’emarginazione e all’esclusione sociale e lavorativa dei soggetti più deboli, si svolgerà in rete con la Grecia e la Turchia. Attraverso questa importante iniziativa formativa la Provincia di Lecce si  impegna a sensibilizzare tutti gli attori del mercato locale e le istituzioni pubbliche affinché l’inserimento lavorativo e professionale del diversamente abile sia vissuto come un opportunità del territorio e non come un vincolo normativo>>,  ha concluso  l’assessore D’Antini.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − dieci =