E’ stato presentato stamane in conferenza stampa, alle ore 11.00, presso la Sala Conferenze di Palazzo Adorno a Lecce, lo Sportello Donne e Giovani. Il nuovo servizio informativo, attivato dal Gruppo di Azione Locale Serre Salentine, nasce con la consapevolezza di facilitare l’accesso al Piano

di Sviluppo Locale delle categorie privilegiate dal Programma di Sviluppo Rurale della Regione Puglia, come le Donne ed i Giovani e, soprattutto, di tener conto dell’oggettiva debolezza di queste categorie nella predisposizione dei progetti da presentare a seguito dei bandi del Gal Serre Salentine. Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte Alessia Ferreri, Direttore del Gal Serre Salentine; Salvatore D’Argento, Presidente del Gal Serre Salentine; Serenella Molendini, Consigliera di Parità della Provincia di Lecce; Bruno Ciccarese, Assessore alle Politiche Giovanili della Provincia di Lecce; Francesco Pacella, Assessore al Turismo ed all’Agricoltura della Provincia di Lecce. Il Gruppo di Azione Locale Serre Salentine attiva lo Sportello Donne e Giovani al fine di favorire nuove opportunità di crescita e di sviluppo dei residenti dell’Area Rurale delle Serre Salentine. Lo Sportello Donne e Giovani del Gal Serre Salentine rappresenta un luogo di confronto culturale che contribuisce al rafforzamento dell’identità territoriale, attraverso uno spazio di documentazione e tramite l’organizzazione di iniziative di promozione. E’, inoltre, un servizio che sviluppa attività di  informazione, consulenza, sostegno mirato agli utenti, aiutando le donne ed i giovani a scegliere, tra i diversi percorsi, quello maggiormente rispondente ai loro bisogni. Il colloquio con gli operatori è la modalità più immediata per ottenere le informazioni che si cercano ed essere guidati all’utilizzo efficace degli strumenti e dei servizi offerti. Consente all’utente di sviluppare la propria richiesta, di arricchirla e di approfondire l’argomento di suo interesse. La relazione che si attiva attraverso il colloquio tra operatore e utente, è volta a fornire un servizio di qualità tramite un’informazione di contenuto completa ed imparziale ed una comunicazione caratterizzata da un ascolto attivo e disponibile. Lo sportello ha il compito di fornire una completa assistenza di natura informativa e tecnica ai giovani e

alle donne ed, in particolare, appartenenti a famiglie agricole, sui contenuti e sulle modalità di accesso ai bandi. La necessità della creazione dello sportello nasce dalla necessità di facilitare l’accesso al Piano di Sviluppo Locale delle categorie privilegiate dal PSR Puglia, come i giovani e le donne e di tener conto della oggettiva debolezza di queste categorie nella predisposizione dei progetti da presentare a seguito dei bandi del Gal. Lo sportello mette a disposizione dei giovani e delle donne una serie di esperti operanti nei vari settori interessati dai bandi che forniranno informazioni a sportello ed avranno il compito di informare su tutti gli aspetti di natura tecnica, amministrativa e di mercato utili alla corretta impostazione del progetto da presentare e di accompagnarli nel corso della realizzazione dello stesso. L’attività dello sportello  riguarda  un quadro generale di animazione economica in rete-partnership con istituzioni, associazioni, gruppi ed altri soggetti locali. Questa attività sarà realizzata mediante incontri, seminari ed assistenza tecnica a carattere individuale o di gruppo rivolti a donne e giovani.  L’obiettivo è quello di realizzare un sistema integrato di reti e di connessioni locali per favorire le donne ed i giovani, prevedendo una sorta di “banca dati centrale per l’imprenditorialità – empowerment professionale ed occupazionale Gal” interattiva collegata ad una nutrita serie di “centri di raccolta di idee e servizi imprenditoriali” (istituti scolastici, associazioni, organismi no profit, associazioni di categoria, organizzazioni particolarmente attive da un punto di vista economico, culturale e sociale della zona, Enti locali, sportelli telematici tematici, ecc.) che fungono da facilitatori – collettori di idee ed iniziative imprenditoriali.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sette − uno =