“Il prolungamento della linea urbana 35 fino a Giorgilorio consentirà alle famiglie e ai lavoratori di questa comunità di giungere a Lecce evitando di utilizzare il mezzo privato”. E’ quanto afferma con soddisfazione l’assessore ai trasporti del Comune di Lecce Giuseppe Ripa.

I vantaggi sono innegabili sul piano della mobilità e su quello ambientale. “E’ il primo risultato – commenta l’assessore Ripa –  del progetto varato dall’assessorato ai trasporti del Comune di Lecce unitamente ai comuni limitrofi e che punta ad un collegamento radiale del capoluogo salentino con i centri  urbani vicini attraverso le linee urbane”.

Oltre alla frazione di Giorgilorio, i mezzi della Sgm raggiungeranno successivamente – i tempi sono ancora in via di definizione – anche i comuni dell’hinterland leccese, quali Surbo, Novoli, Arnesano, Monteroni, S. Pietro in Lama, S. Cesario, Lequile, Cavallino e Lizzanello. In tal senso c’è già stato incontro con i sindaci interessati al progetto.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.