Intervento del Presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia in merito alle linee guida per la tutela delle coste pugliesi. “Le linee guida in materia di difesa delle coste pugliesi da erosione e crollo rappresentano un segnale importante per la tutela del territorio, soprattutto dopo i crolli e gli incidenti, anche mortali, registrati nell’anno appena trascorso

 Diamo atto della bontà del lavoro svolto dall’assessore Amati e dai suoi colleghi della Giunta regionale, ma ora occorre portare il provvedimento in Commissione per consentirne la massima condivisione democratica”.
Il Presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro, ha espresso apprezzamento per il provvedimento della Giunta che individua le aree costiere della Puglia a rischio erosione e crollo, stabilendo regole restrittive per ogni opera, pubblica o privata, che si andrà a realizzare lungo i 983 km di coste della Puglia.
“Crolli, erosioni ed eventi luttuosi dell’ultimo anno avevano reso improrogabile l’adozione di un provvedimento da parte della amministrazione regionale – ha sottolineato il Presidente Udc – Prima della approvazione definitiva ed entro 20 giorni, tutti i soggetti interessati potranno presentare osservazioni alle linee guida. Ci auguriamo che il provvedimento possa passare anche al vaglio della competente commissione, per consentire la massima partecipazione democratica nella adozione e la massima condivisione tra tutte le forze presenti in Consiglio regionale. Siamo convinti che l’assessore Amati  sarà sensibile a questa richiesta e provvederà ad inviare il provvedimento in Commissione per la discussione, nell’interesse della custodia e della tutela delle nostre coste, patrimonio unico e prezioso per la nostra economia”.