I Finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Gallipoli hanno eseguito un controllo finalizzato al contrasto del gioco d’azzardo ed all’installazione ed impiego di apparecchi di intrattenimento e di gioco illegali.

Nel corso del servizio, predisposto e coordinato dal Comando Provinciale di Lecce, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 2 videopoker per violazione alle norme del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Le apparecchiature illegali, rinvenute in un Bar del sud Salento, erano prive dei previsti certificati di idoneità al gioco e pertanto sono state sottoposte a sequestro amministrativo.

Il titolare del Bar, è stato segnalato all’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato e rischia una sanzione amministrativa da 2.000 a 12.000 euro.

Il detentore dei videogiochi illegali è stato, inoltre, segnalato al Questore ed al Sindaco del Comune interessato, per l’eventuale adozione del provvedimento di chiusura temporanea dell’attività.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × cinque =