L’associazione “Progetto Genitori” presenta il secondo appuntamento per approfondire a tutto campo e senza riserve il tema delle vaccinazioni pediatriche, sabato 29 gennaio 2011 alle ore16.00 presso l’Auditorium Cezzi di Maglie. L’obiettivo dell’incontro è quello di fare in modo che i genitori possano acquisire sempre maggiori informazioni in tema di vaccinazioni e prevenzione delle malattie infettive

 “La cornice in cui ci muoviamo, così come indicato dal Piano Nazionale Vaccini in vigore nel nostro Paese, è quella di favorire una scelta consapevole delle vaccinazioni pediatriche da parte dei genitori, che hanno bisogno di un’adeguata informazione che affronti i pro e i contro di tutte le strategie di prevenzione oggi disponibili per poter decidere liberamente”, precisa il ginecologo Dr. Antonio Cacciatore – Presidente dell’associazione e moderatore dell’incontro. “Per questo, dopo aver approfondito nel primo convegno gli effetti dei vaccini obbligatori e facoltativi con l’aiuto di pediatri, igienisti e ricercatori, esamineremo ora anche gli approcci non farmacologici per la prevenzione delle malattie, nella speranza di poter continuare questo percorso di formazione ed informazione in successivi appuntamenti”.

Questo il contesto in cui si svolgeranno gli interventi dei due ospiti giunti appositamente da Catania per l’incontro magliese, il Dr. Alessandro Avolio (medico chirurgo, esperto in omeopatia) e la Dr.ssa Vera Caltabiano (medico specialista in endocrinologia ed omeopatia). Particolare attenzione sarà dedicato al tema della personalizzazione dei programmi vaccinali e al concetto di obbligatorietà dei vaccini con l’aiuto dell’Avv. Carlo Madaro (già pretore di Maglie), che aprirà il convegno. Gli obiettivi generali che l’associazione Progetto Genitori si prefigge sono quelli di promuovere una maternità e paternità responsabili e consapevoli attraverso percorsi formativi che mirino a far vivere pienamente a tutte le mamme e a tutti i papà il loro essere genitori, per esprimere al meglio tutte le migliori potenzialità della propria famiglia e dei propri figli.

L’associazione si impegna per la tutela del neonato e del suo diritto di assistenza precoce e nutrizione naturale, per informare i genitori su tematiche di interesse quali il parto naturale, l’allattamento al seno, la corretta alimentazione del neonato e la prevenzione delle malattie, cercando al contempo di sostenere le coppie offrendo servizi di consulenza e di sensibilizzare le istituzioni sui temi d’interesse della famiglia e nella prevenzione delle situazioni di disagio. Progetto Genitori è un’associazione senza fini di lucro ed è ospitata presso la sede del tribunale dei diritti del malato dell’ospedale di Scorrano e invita tutti i genitori interessati a partecipare alle riunioni mensili che si svolgono di solito il secondo mercoledì pomeriggio di ogni mese presso la sala dei corsi preparto nel reparto di ginecologia.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × due =