Un premio “ambientale” per il Comune di Lecce. Il Coreve (Consorzio Recupero Vetro) ha deciso di conferire all’amministrazione comunale il Premio Blue Award per il “significativo impegno grazie al quale sono stati ottenuti grandi  risultati sul piano qualitativo nella raccolta differenziata del vetro”.

“Un riconoscimento – ha spiegato il presidente del Coreve, Gianpaolo Caccini in una lettera inviata al sindaco Paolo Perrone – per far conoscere il meritorio contributo alla salvaguardia dell’ambiente  e delle risorse naturali dato dalla sua città di Lecce, dai suoi cittadini e dall’Amministrazione che la governa”.
L’iniziativa rientra nella campagna nazionale intitolata “C’è vetro e vetro”, promossa dal Coreve per incentivare una raccolta di qualità. “E’ la dimostrazione – commenta l’assessore all’ambiente del Comune di Lecce Gianni Garrisi – che abbiamo imboccato la strada giusta. Lo dicono i dati. La salvaguardia dell’ambiente resta una delle priorità di questa amministrazione. Stiamo lavorando ogni giorno per raggiungere significativi risultati in tal senso. L’obiettivo di fondo è quello di migliorale la qualità di vita dei cittadini leccesi”. 
E in effetti la scelta di premiare l’amministrazione leccese  non è affatto casuale. Nel 2009 il servizio di raccolta RSU al Comune di Lecce ha consentito la raccolta differenziata  dai circa 917mila chili di vetro, quasi il doppio rispetto al 2008. Un trend positivo confermato anche per il 2010, i cui dati sono ancora in fase di elaborazione. Il servizio consente ai cittadini di conferire gli imballaggi in vetro (ad esempio bottiglie e barattoli) nelle apposite campane stradali, presso le isole ecologiche e nei centri di raccolta di rifiuti differenziati.
Il Blue Award verrà consegnato nella mani del sindaco Paolo Perrone a metà del mese di maggio.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 2 =