Rendere più efficiente e tempestiva la riscossione coattiva dei crediti dell’Inpdap è l’obiettivo dell’accordo siglato oggi, a Roma, da Equitalia e l’Istituto previdenziale e pensionistico, alla presenza dei rispettivi Presidenti Attilio Befera e Paolo Crescimbeni.

L’accordo apre la strada a nuove modalità di scambio delle informazioni basate sui sistemi web sviluppati da Equitalia e messi gratuitamente a disposizione di tutte le sedi dell’Inpdap.

L’utilizzo dei sistemi web consentirà all’Inpdap di ridurre l’utilizzo della carta, elevare la qualità delle informazioni e velocizzare lo scambio dei dati con gli agenti della riscossione, nell’ottica di rendere ancora più efficace e tempestiva l’azione di recupero delle somme iscritte a ruolo.

L’accordo, firmato dal direttore generale di Equitalia, Marco Cuccagna, e dal direttore generale dell’Inpdap, Massimo Pianese, fa seguito ad altre iniziative analoghe già avviate da Equitalia per sviluppare la collaborazione e l’allineamento dei processi informativi tra le pubbliche amministrazioni.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 + quattro =