Impianti di illuminazione e manutenzione del verde: sono 46 le rotatorie presenti su alcune strade provinciali che aspettano di essere “adottate”.  I privati le terranno al meglio, curandone decoro e pulizia, potranno installare, previa apposita autorizzazione, nuova cartellonistica pubblicitaria e la Provincia di Lecce, ente proprietario, garantirà ai privati concessionari di essere esentati dal pagamento della tassa sulla pubblicità

E’ questo lo spirito del bando pubblico “Adotta una rotatoria” predisposto dall’Ente guidato dal presidente Antonio Gabellone. Al progetto potranno aderire Comuni ed enti pubblici nel cui ambito ricadono le aree interessate, le imprese in possesso di determinati requisiti ed i soggetti operanti nella manutenzione del verde pubblico. Ai soggetti affidatari la Provincia chiede di effettuare a proprie spese e cure l’allestimento e la manutenzione delle rotatorie “adottate”, che nello specifico riguarderà lavori di taglio erba ed arbusti, da eseguirsi con mezzi meccanici, compresa l’asportazione e lo smaltimento del materiale di risulta al di fuori del piano viabile bitumato e delle pertinenze stradali. La piantumazione di nuovi alberi dovrà essere concordata con la Provincia, che concederà, inoltre, ai concessionari di allestire apposita cartellonistica che pubblicizzi l’evento non solo sulla rotatoria assegnata, ma anche lungo le strade provinciali che confluiscono sulla rotatoria “adottata”.

I soggetti interessati dovranno far pervenire alla Provincia di Lecce – Servizio Viabilità – Via Umberto I, 13 – Lecce la domanda da prodursi in busta chiusa, entro le ore 12 di venerdì 1 aprile.

Il bando integrale, che contiene anche l’elenco delle rotatorie e degli incroci interessati, e la relativa modulistica possono essere consultati sul sito istituzionale dell’Ente www.provincia.le.it.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 − 2 =