Ancora pochissimi posti disponibili  per il terzo appuntamento della stagione teatrale del Teatro Paisiello di Lecce promossa da Comune di Lecce e Teatro Pubblico Pugliese, con la direzione artistica di Carla Guido:

l’originalissima rilettura di una delle commedie più divertenti e visionarie del genio shakespeariano “Sogno di una notte di mezza estate” è un mix frizzante di lingue e linguaggi con cui la giovane compagnia transadriatica Factory per la regia di Tonio De Nitto, gioca e costruisce uno spettacolo vivace e coloratissimo. Il sipario del Paisiello si alzerà giovedì 10 e venerdì 11 febbraio.
La commedia shakespeariana diventa un sogno come un grande cartoon, dove gesti meccanici e burattineschi si ripetono di continuo lasciando che  gli attori li facciano credere ogni volta unici.   
Nel delicato intreccio, sei personaggi rincorrono l’amore, lo confondono e giocano sotto un influsso magico, perché anche l’amore in fondo è un incantesimo capriccioso.
Strane apparizioni, creature indefinibili, siparietti musicali ed improbabili attori alle prese con un’altra tragicomica commedia, ne fanno un vero e proprio sogno.
Ce n’è abbastanza per far emergere tutta l’ambiguità del testo shakespeariano, l’amore si, quello giovane e spassionato, ma anche gli scherzi del destino e le allusioni ad una dimensione di violenza e prevaricazione nascosta dietro il rapporto amoroso.
La lingua shakespeariana è attraversata dalle molte lingue che compongono lo spettacolo che, senza mai far perdere il filo, giocano a restituire i differenti piani dell’azione: la spigolosità del serbo-croato per le schermaglie di Oberon e Titania, l’improbabile inglese usato ogni tanto come lingua comune e inflazionata, il continuo gioco di cambi e scambi degli amanti che sotto influsso magico perdono e scambiano anche la propria connotazione linguistica, la musica stessa e le canzoni si sostituiscono in più di una scena all’originale drammaturgia di Shakespeare.

Questo allestimento con 9 interpreti provenienti da diversi paesi, nato all’interno di un progetto speciale di cooperazione delle Regioni Puglia e Abruzzo con i paesi dei Balcani nell’ambito del programma NPPA  Interreg  IIII Cards Phare Factory, è riallestito grazie al sostegno del progetto Teatri Abitati – una rete del contemporaneo e di Terrammare Teatro.
Lo spettacolo segna anche il debutto della giovane formazione leccese Factory compagnia, nata da giovani artisti e organizzatori formatisi presso i Cantieri Teatrali Koreja e con all’attivo alcune importanti esperienze sulla scena, nel campo della formazione e del teatro sociale.
Dopo il debutto nella residenza di Nardò e le date di Lecce lo spettacolo sarà in tour sino al 2 marzo in diverse regioni  italiane come Lombardia, Abruzzo, Toscana per ritornare poi in Puglia (Cerignola 13 febbraio, Poggiardo 27 febbraio, Sannicandro Garganico 1 marzo, San Vito dei Normanni 2 marzo)

Note a margine

SOGNO DI UNA  NOTTE DI MEZZA ESTATE
di William Shakespeare
con 
Angela De Gaetano, Chiara De Pascalis, Enrico Di Giambattista, Nikola Krneta, Milivoje Lakic, Ana Mulanovic, Luca Pastore, Andrea Simonetti, Fabio Tinella
luci di Davide Arsenio
costumi di Stefania Miscuglio
elementi di scena Francesca Carallo
tecnico di compagnia Marco Oliani
adattamento e regia di Tonio De Nitto
cura della produzione Paola Leone
organizzazione Anna Miccolis, Tonio De Nitto
produzione Factory compagnia, Terrammare Teatro/Teatri Abitati di Nardò

Biglietti e prevendita:
ingresso platea intero: 20 euro, palchi intero: 15 euro, palchi ridotto: 10 euro, loggione 7,5 euro.

La prevendita di biglietti e abbonamenti si terrà presso il Castello Carlo V (via XXV Luglio – tel. 0832.246517) tutti i giorni dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 20,00. Il giorno di spettacolo la chiusura della prevendita sarà alle ore 19,00. Il botteghino del Teatro Paisiello sarà aperto la sera di ogni spettacolo a partire dalle 19,45.

Per gli studenti Universitari l’A.di.s.u. mette a disposizione 10 biglietti d’ingresso al costo di 5 euro da acquistare direttamente presso la sede ADISU Lecce in via Adriatica e da commutare per l’assegnazione del posto al Botteghino del teatro o presso il Castello Carlo V.

Info: 0832.246517 – teatropaisiello@gmail.com

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quindici + quindici =