Sulle polemiche legate alla mancanza di contributi da parte del Comune di Lecce ai Cantieri Teatrali Koreja interviene oggi l’assessore alla Cultura, Massimo Alfarano.

“Dispiace – afferma – di non poter contribuire a finanziarie l’attività dei Cantieri teatrali Koreja di Lecce, tuttavia la congiuntura economica negativa degli ultimi anni non ci consente di poter avviare operazioni di questo tipo.
Visto, allora, il difficile momento di ristrettezze economiche che ha colpito anche la nostra Amministrazione, piuttosto che con sterili sovvenzionamenti fini  se stessi di attività cultural,i ribadiamo di essere comunque pronti ad aiutare i Cantieri Teatrali Koreja collaborando con loro nell’organizzazione e nella gestione di progetti comuni, così come peraltro abbiamo fatto in passato con il Progetto Plot che ha registrato grande successo”
“D’altronde con grandi sforzi e a fatica l’Amministrazione Comunale – spiega Alfarano – riesce a garantire progetti che fanno parte di attività che gestisce in maniera diretta. Per riuscire ad organizzare e garantire la stagione teatrale del Paisiello, ad esempio, stiamo facendo salti mortali. Fermo restando – conclude Alfarano – che se dovessero aprirsi delle opportunità significative, anche attraverso il ricorso a finanziamenti esterni, siamo pronti a fare la nostra parte e a dare sostegno economico alla pregevole attività culturale dei Cantieri teatrali Koreja”.

CONDIVIDI